Aria di vigilia per il Catanzaro che vuole tornare a vincere
Data: Sab, 10 feb 2018 18:40 CET
Argomento: Catanzaro News


Rifinitura sotto la pioggia in mattinata. Per il tecnico giallorosso gli unici dubbi riguardano i possibili titolari sulla fascia destra. Sicula Leonzio in forma ma senza Bollino
 


Con la rifinitura odierna svoltasi sotto la pioggia al Poligiovino, il Catanzaro si avvicina alla sfida che lo vedrà impegnato domani alle 14.30 contro la Sicula Leonzio di mister Aimo Diana.

Ads336x280

Dionigi ha diretto l'allenamento di rifinitura coadiuvato dal suo staff (Forziati e Hiro) e dai preparatori Raione e Talotta, che hanno curato la parte atletica.

Come scritto nella striscia di ieri, il tecnico emiliano avrà a disposizione tutti i ventiquattro elementi della rosa con un'ampia possibilità di scelta per affrontare al meglio la compagine siciliana.

La sensazione è che nonostante il recupero di Marin, che ha scontato il doppio turno di squalifica, in campo potrebbero andarci gli stessi effettivi che due settimane fa sconfissero il Bisceglie.

Gli unici dubbi dello scacchiere potrebbero riguardare la corsia di destra con il ballottagio fra Gambaretti, De Giorgio e Zanini per i ruoli di terzo esterno di difesa e quinto di centrocampo.

Al di là delle scelte iniziali, è chiaro che grazie alle cinque sostituzioni tutti sono tenuti sulla corda e potrebbero tornare utili a partita in corso.

Stamane Dionigi ha impegnato i suoi ragazzi in una sorta di riepilogo di quanto fatto in settimana.

Sono state provate e riprovate varie fasi di gioco che hanno interessato tutti i reparti della squadra.
A fine allenamento si è lavorato sui calci da fermo, sia nella fase offensiva che in quella difensiva.

Ads336x280

I bianconeri di Sicilia, nelle cui fila milita l'ex giallorosso Squillace, arrivano al Ceravolo con tre risultati utili consecutivi e sono dati in forma.

Mancherà Bollino e il 4-3-3 che Diana dovrebbe schierare potrebbe essere il seguente: Narciso; Pollace, Aquilanti, Gianola, Squillace; D’Angelo, Esposito, Davì; Russo, Lescano, Arcidiacono.

Aimo Diana, così come riportano i canali ufficiali del club, ha dichiarato: “Rispettiamo i calabresi, tra le mura amiche hanno una marcia in più. Noi siamo reduci da risultati positivi che aiutano per il morale e l’autostima, dovremo fare grande attenzione perché a tornare indietro ci si sta poco.

Ci siamo preparati bene, ho visto nei ragazzi la giusta voglia di fare bene. Vogliamo raggiungere il prima possibile la quota salvezza. Assenze? Bollino ha fatto cose importanti, ma ho una rosa di 26 calciatori motivati”.

Per quanto riguarda le Aquile, alla fine della rifinitura mister Dionigi ha convocato la seguente lista di 24 calciatori:

PORTIERI: Nordi, Marcantognini;

DIFENSORI: Cason, De Giorgi, Di Nunzio, Gambaretti, Nicoletti, Riggio, Sabato, Sepe, Zanini;

CENTROCAMPISTI: Maita, Badjie, Marin, Onescu, Spighi, Van Ransbeeck;

ATTACCANTI: Corado, Cunzi, Falcone, Infantino, Letizia, Puntoriere, Valotti

Red

 

LA CONFERENZA STAMPA DELLA VIGILIA DI MISTER DIONIGI

 

 

CAPITAN NORDI SU ALCUNE DICHIARAZIONI DEI GIORNI PASSATI

 







Questo Articolo proviene da UsCatanzaro.net
http://www.uscatanzaro.net

L'URL per questa storia è:
http://www.uscatanzaro.net/modules.php?name=News&file=article&sid=38424