Dionigi: «Noi in crescita. Peccato non aver raggiunto il pari»
Data: Dom, 12 nov 2017 23:22 CET
Argomento: Catanzaro News


Il commento del tecnico giallorosso al termine della gara persa contro il Catania
 
dionigi-catania-cz


C'è evidente rammarico nel volto e nelle parole di mister Dionigi che prima di analizzare la gara ai microfoni smorza i toni dopo il battibecco finale con Russotto. «Solo un'incomprensione, ma ci sta nell'adrenalina della partita. Avremo occasione di chiarire in modo civile al ritorno».

Ads336x280

Sulla partita il giudizio è schietto. «Siamo venuti qui con grande personalità e nei miei ragazzi vedo crescere la convinzione nei propri mezzi. Al Catania abbiamo lasciato solo i calci piazzati, sui quali abbiamo sofferto come cani, ma nelle azioni manovrate non ricordo pericoli».

Per Dionigi la strada è quella giusta, ma c'è qualcosa su cui recriminare. «Guardando indietro, a noi è mancato il risultato a Francavilla, ma più in generale il calendario delle ultime 4 partite ci ha messo davanti a squadre di vertice. Abbiamo retto sempre con tutti portando a casa meno di quanto seminato».

L'occasione sprecata da Letizia è il grande rammarico di giornata. «Siamo cresciuti nel corso della partita e con quell'occasione capitata a Letizia potevamo fare l'1-1. Sul piano del gioco, il pari sarebbe stato giusto, ma c'è da dire che il Catania merita ampiamente la posizione in classifica, è una squadra fuori categoria».

Ads336x280

Sull'interpretazione della partita Dionigi non ha dubbi. «Volevamo allargare il gioco per non subire gli inserimenti di Caccetta e Biagianti e la proprietà di palleggio di Lodi. È chiaro che potevamo portare maggiori pericoli alla porta avversaria, sicuramente non siamo stati bravi a sfruttare le tante palle alte recuperate nella trequarti del Catania. Ci è mancata un po' di lucidità in quella fase»

Nel complesso c'è soddisfazione per la crescita della squadra. «Credo sia la strada giusta. Dobbiamo considerare che fra gli infortuni e i tanti giovani in rosa non è affatto semplice. Mi ritengo soddisfatto anche se stiamo raccogliendo poco». 

Red







Questo Articolo proviene da UsCatanzaro.net
http://www.uscatanzaro.net

L'URL per questa storia è:
http://www.uscatanzaro.net/modules.php?name=News&file=article&sid=37943