Dionigi alla corte delle Aquile: primo allenamento per il nuovo mister
Data: Lun, 09 ott 2017 21:26 CEST
Argomento: Catanzaro News


Il nuovo tecnico ha debuttato al Poligiovino. Sirri in permesso, ancora assenti Icardi, Cunzi e Van Ransbeeck. Il centrocampista belga rientrerà domani
 
Dionigi


Giornata intensa per i colori giallorossi e per il neo tecnico Davide Dionigi. Dopo la conferenza stampa di presentazione, il mister è sceso subito in campo a dirigere il primo allenamento. Nella serata proseguirà con la conoscenza dei suoi ragazzi e con l'analisi dei video delle partite sin qui disputate dalle Aquile.

Ads336x280

Almeno cinquanta i tifosi hanno assistito alla prima seduta del dopo Erra. Qualcuno ha anche rivolto qualche "parolina" ai calciatori non esenti da colpe per alcuni comportamenti in campo.

In particolare sono stati messi in discussione alcuni momenti di pausa e apatia, situazioni costate carissime proprio nell'ultima gara disputata e persa malamente al "Lorenzon" di Rende.

L'allenamento è durato circa due ore, con il mister che ha seguito l'andamento del lavoro in tutte le sue fasi. Presenti sia Doronzo che Maglione.

Il tecnico, dopo un breve discorso di presentazione alla squadra, ha diretto una seduta durante la quale la squadra si è divisa in più gruppi.

All'inizio lavoro specifico defaticante per chi ha giocato contro il Rende, poi per tutti riscaldamento tecnico ed esercitazioni aerobiche con il pallone.

Dopo aver diviso gli atleti in gruppo, la squadra ha eseguito una serie di esercizi tecnici con Dionigi che si avvicinava ai calciatori e dispensava consigli.

Non si è ancora parlato e neanche provato alcun modulo e schema. Il lavoro della settimana sarà indicativo sulle idee che il tecnico vorrà trasmettere ai suoi calciatori.

Per quanto riguarda il capitolo infortunati, Van Ransbeeck dovrebbe rientrare domani, Sirri in permesso, ancora fuori Icardi e Cunzi, mentre Gambaretti ha lavora con il gruppo e poi a parte.

La squadra è attesa fra l'altro da una partita molto importante sabato prossimo. Infatti, alle 18:30 arriverà il Matera degli ex Auteri e Giovinco e bisognerà preparare la sfida nei minimi particolari, proprio perché dall'altra parte ci sarà un allenatore che ha dimostrato proprio a Catanzaro di essere fra i più preparati della categoria.

Ads336x280

Il Matera arriverà al Ceravolo dopo una partenza titubante, forte di tre vittorie consecutive. La curiosità di sabato prossimo sarà proprio il fatto che il neo tecnico giallorosso esordirà contro l'ultima squadra che ha allenato.

Dionigi ha portato con sé due uomini del suo staff tecnico. Il barese Ezio Forziati sarà il suo secondo, mentre l'altro collaboratore è il giapponese Hiroschi Komatsuzaki, (che per opportunità chiameremo "Hiro") nel ruolo di match analyst, la nuova figura entrata nel calcio che ha il compito di comprendere ciò che accade in una partita, analizzare situazioni tattiche e gesti tecnici, prendere contromisure in base all'atteggiamento dell’avversario.

Domani prevista al Poligiovino una doppia seduta.

 

Salvatore Ferragina

 







Questo Articolo proviene da UsCatanzaro.net
http://www.uscatanzaro.net

L'URL per questa storia è:
http://www.uscatanzaro.net/modules.php?name=News&file=article&sid=37783