Stadio Ceravolo, sopralluogo Commissione vigilanza per agibilitÓ
Data: Sab, 12 ago 2017 07:14 CEST
Argomento: Catanzaro Night News


La Giunta approva la perizia assestamento e variante tecnica lavori Ceravolo
 


Si è tenuto nella mattinata odierna il sopralluogo da parte della commissione provinciale di vigilanza allo Stadio Nicola Ceravolo al fine di verificare la sussistenza delle condizioni idonee per il rilascio del certificato di agibilità dell’impianto.

Ads336x280

Presenti, per conto del Comune, gli assessori allo sport e ai lavori pubblici, Giampaolo Mungo e Franco Longo, dirigenti e tecnici dei settori competenti, insieme ai rappresentanti dell’impresa esecutrice. La stessa commissione prefettizia ha preso atto dei lavori effettuati in conformità al progetto esecutivo fornendo, al termine di un approfondito sopralluogo all’interno della nuova palazzina adiacente gli spalti dei distinti, alcune indicazioni tecniche necessarie per il pieno completamento dei lavori, anche alla luce delle più recenti disposizioni in materia di sicurezza.

La commissione di vigilanza effettuerà, quindi, una nuova verifica all’impianto il prossimo 21 agosto al fine di rilasciare il definitivo nulla osta per l’agibilità dello stadio. “I componenti della commissione - ha commentato l’assessore Mungo - hanno avuto modo di accertare che i lavori al Ceravolo sono stati effettuati a regola d’arte, un impegno sinergico tra l’amministrazione comunale e tutti i professionisti coinvolti che finalmente arriva a compimento.

Abbiamo, quindi, voluto anticipare la data del sopralluogo per farci trovare pronti per l’inizio ufficiale della stagione agonistica fissato il 23 agosto con la gara di Coppa Italia. Siamo fiduciosi in merito al prossimo e definitivo sopralluogo e, contestualmente, ho avanzato anche richiesta alla Commissione affinché possa essere aperto al pubblico il settore distinti nella sezione centrale in cui sono stati completati i lavori di impermeabilizzazione”.

L’approvazione di una perizia di assestamento e di variante tecnica e suppletiva, contenuta nel 5 percento, relativa ai lavori di ristrutturazione e adeguamento funzionale dello Stadio Ceravolo, è stata al centro dei lavori della giunta, presieduta dal vicesindaco Ivan Cardamone.

L’esecutivo ha dato il via libera alla proposta di perizia, predisposta dal settore Lavori pubblici, relazionata dall’assessore Franco Longo, resasi opportuna dal momento che, nel corso dei lavori al Ceravolo, per esigenze derivanti da disposizioni legislative e regolamentari, nonché per l’intervenuta possibilità di utilizzare materiali che comportano significativi miglioramenti alla qualità dell’intervento, è stato necessario variare la quantità di alcune categorie d’opera e concordare nuovi prezzi. Trattandosi di fondi Cipe, la Regione Calabria ha rilasciato il nulla osta di competenza.

La giunta, su proposte illustrate dall’assessore allo sport Giampolo Mungo, ha concesso anche il patrocinio alla Asd Smaf Catanzaro per la manifestazione “Minibasket in movimento”, organizzata per il 28 agosto in Piazza Brindisi, e all’associazione di promozione sociale “Ovroc-Voltare pagina” per la manifestazione “Minibasket in movimento” prevista il 3 settembre presso il campo all’aperto in via Caduti 16 marzo 1978 del quartiere Corvo. Varate, infine, 16 delibere relative a contenzioso privato e predisposte dall’area legale-amministrativa-avvocatura.









Questo Articolo proviene da UsCatanzaro.net
http://www.uscatanzaro.net

L'URL per questa storia è:
http://www.uscatanzaro.net/modules.php?name=News&file=article&sid=37495