Siracusa, in Calabria per puntare al quarto posto
Data: Ven, 14 apr 2017 20:31 CEST
Argomento: Catanzaro News


Il Siracusa arriva al “Ceravolo” dopo la vittoria contro il Cosenza, i siciliani puntano a scavalcare la Juve Stabia in classifica
 


Ultima chiamata per il Catanzaro, che  domani pomeriggio affronterà in casa il Siracusa.

Gli ospiti vengono da una brillante vittoria sul campo del Cosenza e, con i playoff già in tasca, puntano a scavalcare in classifica la Juve Stabia per ottenere la quarta piazza solitaria.

Ads336x280

La stagione del Siracusa ha vissuto di alti e bassi e la squadra di Sottil è riuscita a trovare la quadratura perfetta soprattutto nel girone di ritorno.

Attualmente i siciliani occupano il quarto posto in classifica in co-abitazione con la Juve Stabia, hanno raccolto finora 54 punti, frutto di 15 vittorie, 9 pareggi e 10 sconfitte con 44 gol fatti e 38 subiti.

I precedenti tra le due squadre, al “Ceravolo”, sono 13 con 8 vittorie del Catanzaro e 5 pareggi.

Sottil, squalificato per via dell’espulsione rimediata a Cosenza, schiererà la sua formazione con il 4-2-3-1.  I leoni saranno orfani di Valente squalificato e di Catania ancora infortunato.

In porta troveremo Santurro, la coppia centrale sarà formata da Turati e Pirrello, sugli esterni invece spazio a Brumat e Malerba.

A centrocampo Giordano e Spinelli agiranno al centro.

Dietro l’unica punta Scardina, spazio al trio formato da Azzi, De Silvestro e Russo che sostituirà lo squalificato Valente.

Il Siracusa ha sicuramente meno motivazioni rispetto al Catanzaro, la squadra di Sottil ha già i play-off in tasca, ma un risultato positivo potrebbe garantire un piazzamento migliore rispetto a quello attuale.

I giallorossi dovranno fare la partita, perché senza una vittoria i play-out sarebbero ormai cosa certa.

Bisognerà cercare di colpire il reparto arretrato del Siracusa che ha dimostrato di avere dei limiti e cercare di arginare la buona vena offensiva degli uomini di Sottil che nonostante l’assenza di Catania hanno un ottimo feeling. Sarà l’ultima chance per il Catanzaro e il mister e la squadra dovranno dimostrare di essere pronti a coglierla.

Ads336x280

Probabile formazione (4-2-3-1): Santurro; Brumat, Turati, Pirrello, Malerba; Giordano, Spinelli; Azzi, De Silvestro, Russo; Scardina. All. Sottil

Luca Pagano







Questo Articolo proviene da UsCatanzaro.net
http://www.uscatanzaro.net

L'URL per questa storia è:
http://www.uscatanzaro.net/modules.php?name=News&file=article&sid=37046