Monopoli: contro il Catanzaro per allontanare lo spettro play-out
Data: Gio, 16 mar 2017 16:55 CET
Argomento: Catanzaro News


Il Monopoli arriverà al “Nicola Ceravolo” in cerca di punti pesanti in ottica salvezza, la squadra pugliese è reduce dalla sconfitta subita contro il Foggia
 
Fonte: SS Monopoli 1966


Catanzaro-Monopoli è un altro scontro decisivo per la salvezza diretta. Domani entrambe le squadre si giocheranno una fetta importante di stagione al “Nicola Ceravolo”.

Le due squadre distano in classifica solo 3 punti. Il Monopoli dopo un ottimo inizio non è riuscito a dare continuità ai risultati sprofondando nella parte bassa della classifica.

Ads336x280

I baincoverdi, infatti, in questa stagione hanno raccolto 30 punti, grazie a 7 vittorie, 9 pareggi e 13 sconfitte, con 30 gol fatti e 42 subiti.

Le due squadre si sono incontrate al “Ceravolo” 11 volte nella loro storia, 8 sono le vittorie del Catanzaro, mentre 3 sono quelle per il Monopoli.

La scorsa stagione la squadra pugliese fu corsara a Catanzaro grazie alla vittoria per 1 a 2.

Mister Bucaro dovrebbe mandare la sua squadra in campo con il 3-4-1-2.

A difendere i pali troveremo Furlan. La difesa a tre sarà formata da Cikos, Esposito e Mercadante.

A centrocampo, spazio al quartetto formato da Pinto, Nicolini, Cavagna e Ricucci.

Dietro le punte che saranno Genchi e Montini agirà Sounas.

La partita come già detto ha una grossissima importanza per entrambe le squadre, con il Catanzaro che con la vittoria potrebbe agguantare il Monopoli in classifica e trovarsi in vantaggio negli scontri diretti.

La squadra pugliese non sta attraversando un buon momento di forma e dopo un inizio di campionato positivo le numerose sconfitte hanno complicato la stagione.

Il Catanzaro dovrà cercare di approfittare delle insicurezze degli ospiti e portare a casa l’unico risultato che può dare una svolta alla stagione: la vittoria!

Probabile formazione 3-4-1-2: Furlan; Cikos, Esposito, Mercadante; Pinto, Nicolini, Cavagna, Ricucci; Sounas; Genchi, Montini. All. Bucaro

Luca Pagano







Questo Articolo proviene da UsCatanzaro.net
http://www.uscatanzaro.net

L'URL per questa storia è:
http://www.uscatanzaro.net/modules.php?name=News&file=article&sid=36896