TNAS: presentata l'istanza di arbitrato
Data: Mar, 12 lug 2011 12:01 CEST
Argomento: Catanzaro News


I legali giallorossi sperano in una discussione molto rapida in prossimità del Consiglio Federale del 18


Prosegue senza sosta la corsa a ostacoli del Catanzaro in vista del Consiglio Federale del 18 luglio, che potrebbe cancellare la società giallorossa dalle mappe calcistiche o sancirne un insperato ritorno in vita. Stamattina è stata presentata dai legali giallorossi l'istanza di arbitrato presso il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport (TNAS) del Coni. Un passo annunciato contro la mancata assegnazione del titolo sportivo del fallito FC alla nuova società guidata da Giuseppe Cosentino.

Il Catanzaro ha chiesto al TNAS una misura cautelare per consentire la provvisoria attribuzione del titolo e, di conseguenza, l'accoglimento della domanda di iscrizione al campionato Seconda Divisione, attualmente al vaglio della Federazione.

La speranza del pool di esperti che ha preso in meno le sorti del Catanzaro è che l'arbitrato venga discusso in tempi ristrettissimi, addirittura prima o subito dopo il Consiglio Federale del 18, cui spetta la decisione sull'ammissione dei giallorossi al prossimo campionato di Seconda Divisione. Il collegio sarà formato come sempre da tre arbitri, due dei quali sosterrano le tesi delle parti (Catanzaro e Figc) e nomineranno il presidente. Per il Catanzaro l'arbitro dovrebbe essere il Prof. Maurizio Benincasa.

Red







Questo Articolo proviene da UsCatanzaro.net
http://www.uscatanzaro.net

L'URL per questa storia è:
http://www.uscatanzaro.net/modules.php?name=News&file=article&sid=24271