Benvenuto su UsCatanzaro.net VILLA FATA

Catanzaro News
· Primo giorno in Campania
· Badjie è un giocatore del Catanzaro
· De Giorgi: esperienza sulla fascia destra
· La conferenza stampa del presidente Noto [VIDEO]
· Domani ultimo allenamento in città e partenza verso la Campania
· Sepe: «Arrivo a Catanzaro con tantissima voglia» [VIDEO]
· Juve Stabia-Catanzaro: arbitra D'Ascanio di Ancona
· De Giorgi presente alla ripresa
· Fatta per De Giorgi, si riavvicina Sirri, ai saluti con Benedetti
· Marchetti saluta il Catanzaro

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· Taekwondo, G.S. Vigilfuoco di Catanzaro è campione d’Italia
· Consiglio approva schema contratto servizio Comune-Amc
· Maltempo, Confagricoltura vuole lo stato di calamità naturale
· Tentato duplice omicidio, pesanti condanne per mandante ed esecutore
· Vento e pioggia hanno flagellato la Calabria[VIDEO]
· Minaccia di darsi fuoco davanti al tribunale, bloccato dai carabinieri
· Calabria Verde, la Regione parte civile nel processo
· Alla Cittadella autorizzta fermata autobus
· Omicidio 19enne a Crotone, si costituisce il presunto omicida
· Riapre la piscina di Pontepiccolo [VIDEO]

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati della 21° giornata

 
  - 29-12-2017 0:00
Juve StabiaRiposa---
 
  - 29-12-2017 18:30
TrapaniLecce1-1
 
  - 30-12-2017 14:30
MateraS. Leonzio2-0
MonopoliR. Fondi1-0
CataniaCasertana1-2
 
  - 30-12-2017 16:30
PaganeseCosenza0-2
CatanzaroReggina0-1
F. AndriaSiracusa2-0
RendeAkragas2-0
 
  - 30-12-2017 18:30
V. FrancavillaBisceglie0-0

[ Calendario completo ]

Classifica

45Lecce27Bisceglie
41Catania26Monopoli
37Trapani24Catanzaro
32Siracusa21R. Fondi
32Matera21Casertana
31Rende21Reggina
29Cosenza19S. Leonzio
29V. Francavilla18F. Andria
28Juve Stabia16Paganese
10Akragas

[ Classifica dettagliata ]

Prossimo turno 22° giornata

 
  - 20-1-2018 0:00
BisceglieRiposa
 
  - 20-1-2018 20:30
SiracusaRende
 
  - 21-1-2018 14:30
R. FondiV. Francavilla
S. LeonzioTrapani
LecceCatania
AkragasMonopoli
 
  - 21-1-2018 16:30
Juve StabiaCatanzaro
RegginaPaganese
 
  - 21-1-2018 20:30
CosenzaMatera
CasertanaF. Andria


Utenti online
In questo momento ci sono, 232 Visitatori(e) e 14 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 

HexaVision

I danni del maltempo? "Era tutto previsto da oltre un anno"
Pubblicato da redazione il Mar, 26 nov 2013 09:36 CET
Contributo di redazione


1422544_689656561058946_1744732642_nEra tutto previsto. Le conseguenze del maltempo eccezionale dei giorni scorsi non erano affatto inimmaginabili come si è sentito dire in queste ore.

Il consigliere comunale di Catanzaro Antonio Giglio ha fatto sapere tramite il proprio blog come fossero state dettagliatamente segnalate in una nota inviata dalla Gisa (Gruppo italiano salvaguardia ambientale) a  Prefettura, Amministrazione provinciale e Dipartimento regionale della Protezione civile con una lettera datata 28 novembre 2012. 

Quasi un anno fa si preparava lo svuotamento del lago del Passante e i volontari dell'associazione partecipavano a un esercitazione collegata a quell'attività. L'8 novembre la prima operazione, il monitoraggio del fiume Alli fino alla foce. Un'operazione che avrebbe dovuto preparare la popolazione all'aumento della portata d'acqua nei giorni dello svaso.

Da quel monitoraggio, i volontari avevano tratto una conclusione subito segnalata alle autorità: "Il corso d'acqua è a rischio poiché vi sono numerose discariche abusive, eccessiva vegetazione agli argini e nel letto del fiume che, tra l'altro, in molti punti manca di briglie adeguate".

Alcune di esse erano "totalmente disfatte" e perciò -scrivevano i volontari– "durante una piena, potrebbe verificarsi l'ostruzione del corso del fiume, con i relativi danni che ciò comporterebbe, visto il generale dissesto idrogeologico che caratterizza le nostre zone".

Ma c'è di più, un passaggio della vicenda inquietante. Due giorni dopo, l'esercitazione avrebbe dovuto continuare con il monitoraggio del fiume alla portata massima ma non ci fu alcuna operazione di questo genere. Una comunicazione improvvisa della Sorical alla Prefettura di Catanzaro "impediva ad A2A (la società che gestisce la diga del Passante e altri bacini calabresi, ndr) di rilasciare la portata stabilita. La motivazione che ci è stata riferita è che le loro condotte non avrebbero potuto sopportare tale portata".

Entrambi gli elementi che hanno messo in ginocchio la nostra città si erano già manifestati (anche se solo potenzialmente) nel 2012: le condizioni pessime dell'Alli e quelle altrettanto insufficienti dell'acquedotto.

I volontari della Gisa lo scrivono chiaramente in quelle ore: "nell'eventualità si verifichi una calamità naturale, le condotte non idonee aggraverebbero l'emergenza". E propongono una soluzione tampone: "Riteniamo che gli interventi più rapidi e attuabili nell'immediato siano la ricostruzione delle briglie e la rimozione della vegetazione e delle discariche abusive".

 

Red




Segui CNN su Twitter
Links Correlati
· USCatanzaro.net
· Altre notizie Catanzaro Night News
· News by redazione


Articolo più letto relativo a Catanzaro Night News:
Abramo-Cosentino: in serata il primo incontro


Gradimento articolo
Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 22 commenti | Cerca discussione
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: I danni del maltempo? Era tutto previsto da oltre un anno (Voto: 1)
di Leon il Mar, 26 nov 2013 09:52 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Gentile redazione mi spiegate il nesso tra il comunicato della Sorical che dice che le condutture non avrebbero sopportato una portata di 30 m3/sec e il fatto che l'Alli si sia tirato l'acquedotto sotto Fossato? Sapete di che condutture si sta parlando o pubblicate così, giusto perchè la notizia fa effetto?
Sapete che la stessa operazione, con una portata di 20 m3/sec, era stata condotta meno di un anno prima ed è intervenuta la guardia forestale che ha denunciato i responsabili della società che gestisce la diga sul passante perchè hanno danneggiato, a parer loro, l'ecosistema del fiume Alli?
Conoscete la zona dove si è rotto l'aquedotto? Ci siete mai stati assieme al consigliere Giglio? Avrebbero dovuto disboscare o cosa? Chi soprtatutto avrebbe dovuto farlo?



Re: I danni del maltempo? Era tutto previsto da oltre un anno (Voto: 1)
di ciuciulurzu il Mar, 26 nov 2013 10:15 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Chissu supra a mia esta unu cchi l'acqua l'ava


]


Re: I danni del maltempo? Era tutto previsto da oltre un anno (Voto: 1)
di Leon il Mar, 26 nov 2013 10:28 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://
E' vero, l'acqua non mi è mai mancata, ma anche se mi fosse mancata non avrei cercato un capro espiatorio a tutti i costi. E soprattutto non l'avrei cercato nel posto sbagliato.
Tu conosci la zona dove si è tirato l'acquedotto? Sai di che condutture si stava parlando nel comunicato della sorical?
Sapevi che la stessa operazione era stata fatta un anno prima con una portata inferiore di 1/3 rispetto alla massima prevista in quella esercitazione ed è intervenuta la forestale?


]


Re: I danni del maltempo? Era tutto previsto da oltre un anno (Voto: 1)
di ciuciulurzu il Mar, 26 nov 2013 10:34 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
E si non mi faciti sapira nenia...


]


Re: I danni del maltempo? Era tutto previsto da oltre un anno (Voto: 1)
di Leon il Mar, 26 nov 2013 10:41 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://
C'è iddhu chi non sapa nenta, ma ci su puru chiddhi cchi si penzanu ca sannu tuttu.


]


Re: I danni del maltempo? Era tutto previsto da oltre un anno (Voto: 1)
di ciuciulurzu il Mar, 26 nov 2013 10:45 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Eu leju i conclusioni e sta littereddha e mi sagghia u sangu all'occhi. A ttia no. Punti di vista


]


Re: I danni del maltempo? Era tutto previsto da oltre un anno (Voto: 1)
di ciuciulurzu il Mar, 26 nov 2013 10:45 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Eu leju i conclusioni e sta littereddha e mi sagghia u sangu all'occhi. Pecchì cca nessunu fa u soi. A ttia no. Punti di vista


]


Re: I danni del maltempo? Era tutto previsto da oltre un anno (Voto: 1)
di Leon il Mar, 26 nov 2013 10:46 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://
A mia mbevcia mi sajja u sangu all'occhi quandu trovu u sbertu da situaziona


]


Re: I danni del maltempo? Era tutto previsto da oltre un anno (Voto: 1)
di CALABRIAGIALLOROSSA il Mar, 26 nov 2013 10:57 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://www.uscatanzaro.net
Leon, come al solito parli x parlare, vabbè, ti ricordo ca ti catta l'Esso addosso ala Piterà, a curpa era della benzina che aveva troppo piombo e pesava


]


Re: I danni del maltempo? Era tutto previsto da oltre un anno (Voto: 1)
di Leon il Mar, 26 nov 2013 11:02 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://
Tu mbecia parri e non dici nenta.
Visto che hai voglia di fare una figuraccia, l'ennesima con il sottoscritto, puoi rispondere alle domande cjhe ho fatto in questo post?
Grazie. Ti devo fare una sintesi o riesci da solo a capirle?


]


Re: I danni del maltempo? Era tutto previsto da oltre un anno (Voto: 1)
di Leon il Mar, 26 nov 2013 11:40 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://
Mi si liberau puru u terrenu sutta a casa a stu giru si voi mo sai e aju ma cacciu 7-8000 eurI, ma non è ca ma pijju ccu u sindacu o ccu a regiona.


]


Re: I danni del maltempo? Era tutto previsto da oltre un anno (Voto: 1)
di iach il Mar, 26 nov 2013 10:44 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
"Il corso d'acqua è a rischio perché vi sono numerose discariche abusive, eccessiva vegetazione agli argini e nel letto del fiume, che tra l'altro in molti punti manca di briglie adeguate, perciò durante una piena potrebbe verificarsi l'ostruzione del corso del fiume con i relativi danni che ciò comporterebbe".
Basta leggere.


]


Re: I danni del maltempo? Era tutto previsto da oltre un anno (Voto: 1)
di Leon il Mar, 26 nov 2013 10:52 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://
Nel tratto in cui si è verificato il danno all'acquedotto c'era una folta, anzi foltissima vegetazione, avrebbero dovuto disboscare tutto? Senza contare il fatto che in alcuni tratti si trovano delle vere e proprie gole con pareti a strapiombo che restringono notevolmente il corso del fiume. Avrebbero dovuto fare uno sbancamento? Distruggere la vegetazione??? Chi avrebbe dovuto farlo? Sorical? Abramo? La regione? A chi è stato inviato il resoconto dell'esercitazione? In che data? Su, non facciamo sensazionalismo e cerchiamo i colpevoli nel posto giusto.


]


Re: I danni del maltempo? Era tutto previsto da oltre un anno (Voto: 1)
di iach il Mar, 26 nov 2013 10:56 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Io non faccio sensazionalismo, dico solo che i fiumi vanno curati perché qualche anno fa a Soverato abbiamo avuto pure i morti per un fatto simile.
Le responsabilità qua sono evidenti: Regione, Provincia, Sorical.


]


Re: I danni del maltempo? Era tutto previsto da oltre un anno (Voto: 1)
di Leon il Mar, 26 nov 2013 11:00 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://
Ho capito che non hai idea di dove si sia rotto l'acquedotto e cosa ci fosse da pulire la sotto.


]


Re: I danni del maltempo? (Voto: 1)
di CALABRIAGIALLOROSSA il Mar, 26 nov 2013 11:27 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://www.uscatanzaro.net
Leon, ora fa pure l'idraulico



Re: I danni del maltempo? (Voto: 1)
di Leon il Mar, 26 nov 2013 11:36 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://
Invece di andare a perdere tempo allo stadio una domenica si e una no vado e mi faccio una passeggiata salutare proprio in quelle zone. Talvolta faccio pure il bagnetto.
Vuoi lo stadio o l'acquedotto?


]


Re: I danni del maltempo? (Voto: 1)
di Leon il Mar, 26 nov 2013 11:38 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://
Sarbatò, ma comu a libberannu a diga secundu tia?


]


Re: I danni del maltempo? (Voto: 1)
di CALABRIAGIALLOROSSA il Mar, 26 nov 2013 11:39 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://www.uscatanzaro.net
ma vieni sul forum e scrivi la, che qua non si comprendono bene le fesserie che liberi.


]


Re: I danni del maltempo? (Voto: 1)
di Leon il Mar, 26 nov 2013 11:41 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://
Sono in sciopero contro i moderatori prepotenti e comunisti.
Non vengo.


]


Re: I danni del maltempo? (Voto: 1)
di CALABRIAGIALLOROSSA il Mar, 26 nov 2013 12:02 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://www.uscatanzaro.net
che non vieni alla tua età è grave


]


Re: I danni del maltempo? (Voto: 1)
di iach il Mer, 27 nov 2013 11:16 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
La cosa è vergognosa: sotto il profilo della prevenzione e sotto quello della gestione dell'emergenza. Ed intanto a casa mia sono ancora senza acqua...
giusto per la precisione vi giro un link
http://www.vincenzocapellupo.it/emergenza-idrica/
prima di essere stato rilanciato giustamente da altri consiglieri il documento in questione era stato pubblicato dal consigliere Capellupo sul suo blog... solo per giustizia... ma la sostanza grave non cambia...



 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.224 Secondi