Benvenuto su UsCatanzaro.net VILLA FATA

Catanzaro News
· Ora è ufficiale, il Catanzaro è in vendita
· Gessica Cosentino amministratore unico del Catanzaro
· Fate presto!
· Ufficiale: Di Chiara passa al Perugia
· Ipotesi cessione, spunta la pista Raffaele
· Catanzaro fra iscrizione, Preiti e Di Chiara
· La resa dei conti
· I giorni del silenzio
· Delega a Gessica Cosentino, il gip autorizza il presidente
· Tutto quello che c'è da sapere sull'iscrizione in Lega Pro

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· Gratteri: «Per le istituzioni calabresi la ricreazione è finita»
· Province con i conti in rosso, i presidenti: “Pronti a chiudere strade e scuole”
· Abuso d' ufficio e falso, archiviazione per una professionista di Catanzaro
· Bando autoimpiego, la Regione proroga i termini: “C’è tempo fino al 20 luglio
· Agguato nelle Preserre vibonesi, ucciso un quarantaseienne
· Vuole il denaro per comprarsi la droga, picchia e minaccia la madre
· Aspettano il rivale in amore per dargli una lezione. Quattro arresti per rissa
· Contraffazione: sequestrate scarpe per un valore di mille euro a Catanzaro
· Rumeno deceduto a San Floro: Procura dispone l’autopsia
· Amministrative a Catanzaro, assegnato l’ordine dei candidati per il ballottaggio

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati Spareggi

 
  - 28-5-2017 16:00
AkragasMelfi1-1
 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro1-1

[ Calendario completo ]

Classifica

85Foggia47Catania
74Lecce47F. Andria
65Matera45Reggina
64Juve Stabia42Monopoli
57Siracusa42Messina
57V. Francavilla39Akragas
55Cosenza39Vibonese
50Paganese38Catanzaro
49Fondi34Melfi
49Casertana30Taranto

[ Classifica dettagliata ]

Turno Spareggi

 
  - 28-5-2017 16:00
AkragasMelfi
 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro


Utenti online
In questo momento ci sono, 226 Visitatori(e) e 11 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 
TatticaMente!: Una vittoria Made in Bagnara
Pubblicato da Massimiliano Raffaele il Sab, 23 ott 2004 01:18 CEST
Contributo di Massimiliano Raffael


L'analisi tattica, e non solo, di Catanzaro-Modena

di Massimiliano Raffaele

CATANZARO – E' meglio perdere giocando bene o vincere giocando male? Il domandone dalla perfida risposta, posto da uno dei più sfiziosi libri di Jorge Valdano, sembra calzare a pennello per inquadrare meglio la gara che il Catanzaro ieri sera ha vinto grazie ad un pizzico di fortuna e tantissima grinta, l'unica qualità che a volte può sostituire il bel gioco. La nostra risposta è scontata: nel calcio contano i gol, i punti, la classifica e allora tanto meglio mettere in tasca una vittoria maturata giocando su un palcoscenico pieno di ombre, piuttosto che rimanere immobili sul prato verde senza poter provare la sempre bella ebbrezza di una vittoria. E poi, in fondo, si è forti quando si vince giocando male. Sarà un mezzo complimento ma è giusto tributarlo a mister Cagni e a tutta la squadra che ha battuto il Modena. Attenzione però: non vogliamo assolutamente criticare la gara dei nostri (che non hanno sfigurato) ma soltanto sottolineare che questo Catanzaro, e lo continua a ripetere anche Cagni, può giocare molto meglio. Unico rimpianto della gara, comunque, il gol preso al termine dei cinque minuti di recupero e realizzaro da Gyan Asamoah. Concludere la gara con la porta immacolata sarebbe stato molto più bello. Pazienza.
Piccola novità: questa puntata della rubrica TatticaMente la dividiamo in due parti separate. In una analizzeremo la gara a livello tattico e mentale, nell'altra racconteremo qualche aneddoto che ha caratterizzato la serata di ieri. Iniziamo.

Cagni e la trasformazione tattica (Parte I)
Il Catanzaro sceso in campo contro il Modena ha vestito l'abito di un 4-4-2 un po' insolito per un tecnico come Gigi Cagni, Lo stesso è stato proposto in passato anche da Piero Braglia che però non aveva aggiunto negli ingredienti la giusta dose di grinta, miscelata invece a dovere dal trainer bresciano. Cagni ha schierato davanti a Manitta una difesa a 4 formata da Grava e Vanacore sulle corsie e esterne e dalla coppia Bonomi-Dal Canto al centro. Sulla linea mediana ha lasciato agire (da destra a sinistra) Vicari, Briano, De Simone e Morello. In avanti, dovendo lasciare in panchina un non perfetto Cammarata, ha schierato il tandem Carbone-Corona. Purtroppo Re Giorgio ha lasciato intravedere a tratti un briciolo di "solitudine". Quando manca Cammarata, Corona è troppo solo in area e nonostante l'appoggio di un formidabile Carbone, diventa difficile trovare la posizione perchè il fantasista di Bagnara parte sì da una posizione, ma poi svaria continuamente su tutto il fronte d'attacco. Quel che si doveva fare per dare maggiore linfa a Corona era sfruttare a dovere le fasce, praticamente mai utilizzate. Così non è stato ma per bontà della sorte i gol sono arrivati lo stesso. Entrambi Made in Bagnara Calabra. Il primo, quello di Morello, è stato fortemente voluto da tutto il reparto avanzato che ha fatto l'impossibile per depositare in rete il tentativo di rovesciata di Corona. Sul secondo gol, quello di Carbone, forse la difesa emiliana ha qualche responsabilità di troppo. Ma a noi (ma va!) così va benissimo. Sono stati importanti tutti e tre i cambi operati da Cagni. In particolare il primo, (Corona fuori e Alfieri in campo) che ha permesso al tecnico di trasformare il 4-4-2 in un 4-3-3 con un inedito tridente formato da Morello, Carbone e Vicari.
Qualche clap clap (sono applausi!) va a Mauro Bonomi, che sembra aver (ri)trovato lucidità, e a Benny Carbone, confermatosi ancora una volta leader indiscusso della squadra giallorossa. Tiratine d'orecchie per Briano che poteva tranquillamente evitare l'ammonizione guadagnata subito dopo il gol della bandiera dei canarini.

I sorrisi della dirigenza (Parte II)
43' pt: Morello raccoglie la palla al limite dell'area e la mette in rete. E' gol. Il Catanzaro è in vantaggio. L'occhio attento di TatticaMente va a zoomare sul settore riservato alla dirigenza giallorossa all'interno della tribuna stampa subito dopo il gol: Pino Mirante dà qualche pugno di felicità al vetro, Princi sorride, Parente sgrana gli occhi e Procopio si aggiusta fiero la cravatta. Sono scene che accadano durante ogni partita ma che nessuno vede o che nessuno sa dove vedere. Le indicazioni sono semplici soprattutto per chi frequenta il settore Distinti: basta alzare gli occhi verso la Tribuna Stampa e ammirare la gioia che traspare senza barriere negli occhi dei dirigenti giallorossi. Perchè diciamo queste cose? Perchè è bello vedere finalmente una dirigenza che i colori giallorossi non li usa soltanto ma li ama davvero.
Sarà molto difficile invece vedere un sorriso stampato sul volto di Gigi Cagni. Guardarlo durante la partita fa venire in mente Serse Cosmi. Sbraita, fa gesti, non bada in alcun modo alla sua area riservata e deve ringraziare Iacopino (in panchina con il fido cappello) se il quarto uomo lo grazia infinite volte durante la gara.
Sugli incidenti che hanno caratterizzato le ore antecedenti la gara preferiamo stendere un velo pietoso e non pensarci nemmeno. Sono cose brutte del calcio che non fanno altro che infangare il glorioso nome di Catanzaro e del Catanzaro. Ultima cosa: carine le maglie bianche indossate dalla terna arbitrale; al "Ceravolo" non si erano ancora viste.




Segui UsCatanzaro.net su Twitter
Links Correlati
· USCatanzaro.Net
· Altre notizie Catanzaro News
· News by Massimiliano Raffaele


Articolo più letto relativo a Catanzaro News:
Il nuovo Logo del FC Catanzaro


Gradimento articolo
Punteggio: 3.33
Voti: 12


Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.152 Secondi