Benvenuto su UsCatanzaro.net GRUPPO DIPO

Catanzaro News
· Sarao e il Catanzaro si separano, ufficiale al Monopoli
· Granillo ok, domani la vendita dei biglietti
· Di nuovo a rischio Reggina Catanzaro, domani la decisione
· Catanzaro, a rischio le partite in notturna
· La Commissione di Vigilanza dà l'ok per la gara Reggina-Catanzaro
· Il Catanzaro si prepara all'esordio contro la Reggina
· Puntoriere, un attaccante moderno per il Catanzaro
· Il punto sul mercato, fra esterni e uscite
· Ufficiale, Puntoriere è del Catanzaro
· Cosentino in precarie condizioni di salute, chiesto rinvio interrogatorio

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· Sorpreso mentre intasca "pizzo",arresto
· Vigili del fuoco: rinvenuto fusto sospetto a Gizzeria Lido
· Auto in fiamme provoca incendio, evacuate abitazioni
· Appena diciottenne spaccia droga, arrestato
· Si prevede un Ferragosto con buonu numeri per la Calabria
· Goletta Verde, in 40% campioni di mare batteri off limits
· Fra oggi e domenica clima più fresco anche al Centro Sud
· Incendio sulla SS 280, paura alla Telecom di Sarrottino
· Settembre al Parco, la Provincia ricorre al Tar
· Capannone agricolo a fuoco, distrutto tetto e trattore

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati Spareggi

 
  - 28-5-2017 16:00
AkragasMelfi1-1
 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro1-1

[ Calendario completo ]

Classifica

85Foggia47Catania
74Lecce47F. Andria
65Matera45Reggina
64Juve Stabia42Monopoli
57Siracusa42Messina
57V. Francavilla39Akragas
55Cosenza39Vibonese
50Paganese38Catanzaro
49Fondi34Melfi
49Casertana30Taranto

[ Classifica dettagliata ]

Turno Spareggi

 
  - 28-5-2017 16:00
AkragasMelfi
 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro


Utenti online
In questo momento ci sono, 272 Visitatori(e) e 52 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 
Resilienza: Verranno a chiederti
Pubblicato da Redazione il Gio, 25 mag 2017 20:23 CEST
Contributo di Redazione


L'orgoglio è ciò che ci identifica. E quando verranno a chiedere conto del nostro amore, non faremo un passo indietro. Perché il tempo passato non è un foglio di carta da buttare
 
resilienza giallorossa

È stata una settimana intensa quella passata. Culminata con una vittoria bella, sofferta e voluta fortemente da tutti, sia in campo che sugli spalti.

Forse quell'alchimia che ci portiamo dietro dalla notte dei tempi si è materializzata nel momento più buio della partita. Una prova di coraggio che resterà scolpita nella memoria. L’ennesima di tante altre battaglie in cui tutti hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo.

Un plauso ai giocatori, un abbraccio ideale ai ragazzi in curva, al pubblico nelle tribune che non hanno mollato nel momento in cui lasciarsi andare allo sconforto sarebbe stata la cosa più facile.

Il significato di tutto ciò? Qualsiasi impresa è alla nostra portata, a patto di restare uniti.


Pensando al passato, soprattutto quello recente, resta un senso di grande rammarico, ma ora non è tempo di riflessioni, c’è ancora l’ultimo scoglio da superare per portare in porto sicuro la nave giallorossa.

Ma di questa settimana rimane ancora viva la grande emozione suscitata dai tanti appelli fatti dalle glorie del Catanzaro. Testimonianze di affetto, di quel legame che ha fatto di loro grandi calciatori  e del Catanzaro una stella che splende di luce propria.

In tanti saranno tornati indietro con le loro storie, i momenti vissuti, le gioie provate e i sogni infranti. Tra queste, la più forte e simbolica non poteva essere che quella del nostro Massimo Palanca.

Perché alla fine  non si è tirato indietro a farci sentire meno soli, lui che vive un dramma sulla propria pelle dopo un terremoto che lo ha squassato nell’anima. Nonostante tutto, le sue parole sono state in grado di infondere forza e coraggio a tutta la tifoseria, e di questo ne saremo eternamente grati.

Credo che comunque vada, nulla è perso, e bisogna sopportare ciò che verrà dopo con grande dignità. Questo è il messaggio che ho colto nelle parole dell’Imperatore.

Già, perché è cosi che il sinistro più forte d'Europa viene etichettato. Una sorta di leggenda, un mito, un eroe.

Ed è anche per questo che oggi voglio scrivere di tutto ciò.

Perché verranno a chiedervi del nostro amore, e non dovrete mai fare un passo indietro. Il tempo che è passato non è un foglio di carta buono da buttare.

Quando vi diranno che è preistoria, cercheranno di sminuire ciò che altri non avranno mai. Che il passato non conta, che il presente è ciò che ci rappresenta.

Quando abbatteranno il Colosseo, perché oggi ci sono troppe auto da parcheggiare, vi daremo ragione.

Quando la Gioconda sarà sostituita da una cornice digitale, allora vi daremo ragione.

Quando “Nel blu dipinto di blu” sarà dimenticata, noi non canteremo più.


E ai bambini di oggi vorrei raccontare la fortuna che abbiamo vissuto. Un rituale che vuole trasmettere la passione di generazione in generazione.

Quel Catanzaro è esistito e ha spinto le nostre fantasie. Tutto diventava possibile. La maglia giallorossa un’ armatura , il piede sinistro la tela del ragno, i missili protonici, le alabarde spaziali. Il prato verde erano i cieli di New York e lo stadio Gotham City.

Oggi tutto è più difficile. La tv ha assorbito ogni possibilità di vivere il calcio da vicino, adorare i grandi campioni a distanza è prassi, e non avere lo squadrone da ammirare è diventato quasi motivo di scherno.

Eppure sarebbe bello spiegare loro che stanno perdendo un’emozione unica e irripetibile, fosse anche in campetti di quarta serie.

L’orgoglio. Quello che ti identifica ad ogni latitudine, e ti rimane legato fin dal primo giorno in cui sei nato. Avrai per sempre il tuo nome. Avrai per sempre la tua terra.

Giuseppe Bitonti



Segui UsCatanzaro.net su Twitter
Links Correlati
· USCatanzaro.Net
· Altre notizie Catanzaro News
· News by Redazione


Articolo più letto relativo a Catanzaro News:
Il nuovo Logo del FC Catanzaro


Gradimento articolo
Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 24 commenti | Cerca discussione
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di boletus il Gio, 25 mag 2017 20:34 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Tanti cuori giallorossi battono ancora pieni di passione, nonostante le ferite subite..riporteranno a volare l'Aquila nel cielo.



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di aquiladelnord il Gio, 25 mag 2017 21:27 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Bellissimo articolo!!! Sempre forza aquile!!!!



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di essereononessere il Gio, 25 mag 2017 22:10 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Bravo Bitonti. Come dice Massimo nel video forza, coraggio e soprattutto fiducia. Fiducia. Pensare positivo. Sempre. Vinceremo 2 a zero senza fsticare domenica.



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di AquilaCanarina il Gio, 25 mag 2017 22:33 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Alla Vibo non far sconti, prendi esempio da Bitonti!!! AVANTI AQUILE!!!



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di vecchioleone il Gio, 25 mag 2017 23:47 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
l'orgoglio e la passione spingono i sentimenti e le suggestioni. quando avremo come i torinisti uno stadIo dove mettere i nostri ricordi e le nostre suggestioni"FINO ALL'ULTIMO RESPIRO" ci ricorderà' questi momenti che spero siano il prodromo di un resurrezione.cu l'ava ma si i tena



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di essereononessere il Ven, 26 mag 2017 06:29 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Grandeee vecchio leone. Bravo. Cu l'ava mu si tena. Fora malocchiu



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di essereononessere il Ven, 26 mag 2017 06:29 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Grandeee vecchio leone. Bravo. Cu l'ava mu si tena. Fora malocchiu



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di simmacocapostorico1929 il Ven, 26 mag 2017 08:07 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
LA NOSTRA DIGNITA' E' COLORATA DA UNA FEDE ETERNA E LA NOSTRA STORIA DIFFICILE DA RACCONARE E ' LA PROVA DI CHI SIAMO E DI CHI ERAVAMO ,BOMMMMMMMMMMMMMMSTAMATTINA NEL FORUM HO SCRITTO QUANDO NEL 1971 COLORAMMO TUTO IL BARACCAONE ,CON LE SCRITTE LA AQUILE DIVORANO LE RONDINELLE ...............FOTO STUDIO FOTOGRAFICO MANNELLA ,LE VEDRAI SUL MIO LIBRO 60 IN GIALLOROSSO CARTACEO ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,BOMMMMMMMMMMMMMMMMMM



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di palancaforever il Ven, 26 mag 2017 08:40 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Passione o non passione, ciò che eravamo o no, bando alla nostalgia e ai sentimentalismi, gli imperativi sono due: 1. mantenere la categoria; 2. fare una squadra con i controcoglioni che lotti per il primo posto! Non vogliamo chiacchiere, non voglio sentire frasi vomitate del tipo "abbiamo un piano per la B", non lo voglio sentire, bensì voglio vederlo concretamente questo piano per la B, voglio viverlo, gioire nel vedere una squadra che gioca, che fa girar palla, che si propone e che (come diceva Ranieri nel suo messaggio di sostegno) ognuno gioca per il compagno! Voglio giocatori di categoria che siano capaci, esperti, lottatori, ognuno professionista nel proprio ruolo e voglio che a guidarli sia un professionista che s'intenda di calcio e che conosca il ruolo di ognuno dei giocatori in campo, che sappia leggere la partita in fase di svolgimento e che sappia correre alle giuste correzioni con giusti cambi in corso d'opera! E i tifosi tutti devono mobilitarsi per questo, perchè altrimenti, quand'anche riuscissimo a salvare la categoria, se ci si abbandona al lassismo nel non far sentire la propria voce e se ci sarà incapacità nel vigilare, la dirigenza Cosentino (ammesso che ci sia Cosentino a capo del Catanzaro il prox anno......) ricalcherà gli stessi passi fatti nel mercato della scorsa estate e a noi non ci resterà che ritrovarci ancora qui a fare copia&incolla di tutti i commenti fatti quest'anno, tanto lo scenario sarebbe lo stesso... Dunque, che vogliamo fare popolo giallorosso?



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di NICK67 il Ven, 26 mag 2017 09:30 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
bellissimo. da pilorcio



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di davideGE il Ven, 26 mag 2017 10:33 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
PAROLE BASATE SU FONDAMENTA DI AMORE.<br /> <br /> PAROLE CHE TI FANNO CARICARE DI RABBIA DI RESPOSNABILITA E DI VOGLIA DI REAGIRE<br /> <br /> PAROLE CHE NEL CUORE DI MOLTI PROTAGONISTI DI OGGI NON SIGNIFICANO NIENTE PERCHE NEL LORO CUORE NON ESISTE QUELLO CHE C'E' NEI NOSTRI !<br /> <br /> GRANDE BITONTI Mollare mai.<br /> <br /> FORZA AQUILE !



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di aquiladelnord il Ven, 26 mag 2017 15:55 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Domenica concentrazione, determinazione, coraggio e abnegazione. Pensate solo a vincere, non ascoltate nessuno (tranne l'incitamento dei tanti tifosi ) , siete più forti della Vibo ricordatelo in tutta la partita. Forza ragazzi!!!!!!



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di africa il Ven, 26 mag 2017 16:07 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
GRAZIE GIUSEPPE, QUESTO ARTICOLO E' UNA BELLA LEZIONE DI VITA PER I TANTI<br /> CHE VIVONO DI UN FALSO ORGOGLIO E COMPLETAMENTE AL BUIO.



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di essereononessere il Ven, 26 mag 2017 18:02 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Bravo Aquila. Sono molto più forti della Vibonese.



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di Calafricano il Ven, 26 mag 2017 18:08 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Quando vi diranno che è preistoria, cercheranno di sminuire ciò che altri non avranno mai.....bellissima frase bravo Bitonti.



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di mikenzo il Ven, 26 mag 2017 20:03 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
UNICI!! FORAGABBU LUNGA VITA AGLI ULTRAS E AL CATANZARO



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di vascogiallorosso il Ven, 26 mag 2017 20:09 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Bravo..<br />



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di essereononessere il Ven, 26 mag 2017 20:12 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Grande Mikenzo ah ah ah. Fora gabbu e fora malocchiu



Re: Verranno a chiederti (Voto: 1)
di AquilaCanarina il Sab, 27 mag 2017 16:21 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
CU U SANGU ALL'OCCHI!!!



 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.150 Secondi