Benvenuto su UsCatanzaro.net VILLA FATA

Catanzaro News
· Giuseppe Cosentino e la figlia Ambra agli arresti domiciliari [AGGIORNAMENTO]
· Vibonese-Catanzaro 1-1 (play-out): le interviste post partita
· Vibonese-Catanzaro 1-1: la Striscia Video
· Vibonese - Catanzaro 1-1
· Vibonese - Catanzaro 1-1 (primo tempo)
· Vibonese-Catanzaro: le probabili formazioni
· Erra: «Salviamo Catanzaro tutti insieme» [VIDEO]
· Vibonese-Catanzaro: arbitra Guccini di Albano Laziale
· Verranno a chiederti
· Terminati i tagliandi destinati ai tifosi catanzaresi. Oggi in trecento all'allenamento

[ Mostra altri articoli ]

Vota Capellupo

[
Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· Lavori si SS 106, chiusa rampa per accedere al quartiere Germaneto di Catanzaro
· Liti in campo durante partite di campionato. Emessi 4 Daspo
· Aggressione ai patrimoni criminali, confiscata la villa a killer della ‘ndrangheta
· G7 a Taormina, sbarchi in Calabria
· Saranno adeguati gli organici del Tribunale di Catanzaro. Soddisfatto Gratteri
· Esenzione ticket, denunciati in 221
· Ndrangheta, duro colpo ai clan del lametino
· Quattro sindaci, 21 liste e un esercito di candidati
· I tifosi del Catanzaro vanno da Gratteri
· “Olimpiadi di Problem Solving” terzo posto per un alunno del B.Citriniti di Simeri Crichi

[ Mostra altri articoli ]

Vota Mellea

[
Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati Spareggi

 
  - 28-5-2017 16:00
AkragasMelfi1-1
 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro1-1

[ Calendario completo ]

Classifica

85Foggia47Catania
74Lecce47F. Andria
65Matera45Reggina
64Juve Stabia44Messina
57Siracusa42Monopoli
57V. Francavilla39Akragas
55Cosenza39Vibonese
50Paganese38Catanzaro
49Fondi34Melfi
49Casertana30Taranto

[ Classifica dettagliata ]

Turno Spareggi

 
  - 28-5-2017 16:00
AkragasMelfi
 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro


Utenti online
In questo momento ci sono, 599 Visitatori(e) e 281 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 

HexaVision

Calci, schiaffi e minacce ai piccoli dell’asilo: due maestre sospese
Pubblicato da Redazione il Dom, 30 apr 2017 08:38 CEST
Contributo di Redazione


I Carabinieri di Petilia Policastrohanno documentato i maltrattamenti subiti dagli alunni dopo aver raccolto le dichiarazioni di diversi genitori dei bambini che frequentavano l'asilo e dalle quali sarebbe emerso un quadro definito “inquietante” e di “sistematiche violenze e vessazioni
 

Due maestre del crotonese sono state sospese dall'insegnamentofino al termine dell'attuale anno scolastico dopo essere state raggiunte da un’ordinanza interdittiva emessa dal Gip del Tribunale del capoluogo, su proposta della Procura della Repubblica, ed eseguita stamani dai carabinieri di Petilia Policastro.


Le maestre sono ritenute responsabili, in qualità di insegnanti presso un istituto Statale per l'Infanzia di un popoloso centro del crotonese, di aver maltrattato i propri alunni minorenni, di circa tre anni di età, sottoponendoli a vessazioni e prevaricazioni continue, procurandogli così delle sofferenze e delle umiliazioni.

In particolare i bimbi sarebbero stati colpiti ripetutamente con schiafficalci alle gambeviolenti strattonitirate di capelligraffi, ma anche minacciati di morte; in alcune occasioni sarebbero stati gettati i loro oggetti, come zaini e scarpefuori dall'aula. I piccoli sarebbero stati poi rinchiusi per brevi periodi in un'aula buia in fondo al corridoio della scuola.

I Carabinieri di Petilia Policastro, con professionalità e soprattutto velocemente, hanno documentato i maltrattamenti subiti dagli alunni dopo aver raccolto le dichiarazioni di diversi genitori dei bambini che frequentavano l'asilo e dalle quali sarebbe emerso un quadro definito “inquietante” e di “sistematiche violenze e vessazioni”.

Essendo diverse le denunce dei genitori, i militari hanno avviato le indagini effettuando delle intercettazioni audio-video all'interno dell'istituto ed in vari punti dello stesso stabile: così avrebbero appurato i maltrattamenti costanti a cui le piccole vittime erano costrette.

Dall’inizio sarebbe difatti emerso che le condotte ipotizzate a carico delle due maestre non fossero dei singoli episodi o limitatati ad un singolo bambino indisciplinato, ma “sistematici” e rivolti contro tutti i ragazzini affidatigli.

Nonostante le loro limitate capacità espressive, i piccoli sono riusciti ad attirare dapprima l'attenzione dei genitori, poi degli investigatori ed infine anche dell’Autorità Giudiziaria che ha reputato come dimostrato che fosse avvenuto quanto contestato travalicando – sostengono gli stessi inquirenti - i limiti dell'uso dei mezzi di correzione (potendosi ritenere tali solo quelli per loro natura a ciò deputati, che tendano, cioè, alla educazione della persona affidata alla propria cura e, quindi, allo sviluppo armonico della personalità, sensibile ai valori della tolleranza e della pacifica convivenza, senza trasmodare nel ricorso sistematico a mezzi violenti che tali fini formativi contraddicono)” e configurando gli estremi del grave ed odioso reato di maltrattamenti che consente l'applicazione di misure cautelari personali, dato che si ravviserebbe il pericolo che le maestre potessero continuare con le stesse angherie."

Gli investigatori, infine, si dicono convinti che il clima di tensione in aula abbia favorito un mutamento involutivo della personalità dei bambini, portandoli ad un senso di timore e, anche, al rifiuto di andare a scuola.



Segui CNN su Twitter
Links Correlati
· USCatanzaro.net
· Altre notizie Catanzaro Night News
· News by Redazione


Articolo più letto relativo a Catanzaro Night News:
Abramo-Cosentino: in serata il primo incontro


Gradimento articolo
Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 1 commento | Cerca discussione
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Calci, schiaffi e minacce ai piccoli dell’asilo: due maestre sospese (Voto: 1)
di mikenzo il Dom, 30 apr 2017 19:59 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
vigliacche!!! mettetele dentro e buttate le chiavi!!!! toccare i bambini che sono angeli...che schifoooooo



 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.160 Secondi