Benvenuto su UsCatanzaro.net GRUPPO DIPO

Catanzaro News
· Di Nunzio, un difensore d'esperienza per la difesa giallorossa
· Per Aya la spunta il Catania. Caccavallo fa sognare Cosenza
· Catanzaro, lavori in corso. Preiti esce allo scoperto
· UFFICIALE: Francesco Di Nunzio è un nuovo calciatore del Catanzaro
· Spider Nordi per la porta del Catanzaro
· UFFICIALE: Maita rinnova fino al 2020
· Al raduno solo facce «vecchie»
· UFFICIALE: Emanuele Nordi è un calciatore del Catanzaro
· Catanzaro Calcio, i ringraziamenti del sindaco Abramo
· Catanzaro, ecco il nuovo organigramma societario

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· A fuoco il Lido Lo Jonio a Giovino
· Marco Polimeni eletto presidente dell’assemblea di palazzo De Nobili
· Una petizione on line per la rotatoria di Giovino
· L'Arpacal assegna la "classe eccellente" al nostro mare
· Catanzaro nella morsa del fuoco
· Arresti ASP, Gratteri: ‘Soldi per anziani usati per le vacanze’ [VIDEO]
· Calabria in tavola tour, i prodotti locali fanno il giro del mondo
· Peculato: bufera all’Asp di Catanzaro, indagati nove dirigenti e funzionari
· In povertà assoluta 4 milioni di persone
· Un fondo “antipovertà” nel bilancio del Comune

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati Spareggi

 
  - 28-5-2017 16:00
AkragasMelfi1-1
 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro1-1

[ Calendario completo ]

Classifica

85Foggia47Catania
74Lecce47F. Andria
65Matera45Reggina
64Juve Stabia42Monopoli
57Siracusa42Messina
57V. Francavilla39Akragas
55Cosenza39Vibonese
50Paganese38Catanzaro
49Fondi34Melfi
49Casertana30Taranto

[ Classifica dettagliata ]

Turno Spareggi

 
  - 28-5-2017 16:00
AkragasMelfi
 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro


Utenti online
In questo momento ci sono, 563 Visitatori(e) e 180 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 
Resilienza: Va' dove ti porta il cuore
Pubblicato da Redazione il Sab, 18 mar 2017 16:38 CET
Contributo di Redazione


Un appello alla società, alla squadra, all'ambiente. Perché chi ha sbagliato pagherà, ma almeno evitateci i sermoni e le prediche
 
 
 

Partirò con una doverosa premessa. Questo articolo non vuole essere né prolisso, né retorico.

Sappiamo bene come sono andate le cose ultimamente, ma il traboccare di opinioni spinge spesso all'ipocrisia, per non dire all'incoerenza.


Tutti colpevoli dunque. Senza entrare in analisi che lasciano il tempo che trovano. Chi ha sbagliato pagherà sulla propria pelle, ma non equivocate. Non assolvo, non giudico. Non mi va di farlo.

Non mi va perché in fondo dal di dentro, mi ritornano in mente fatti ed episodi molto più umilianti di quelli che si vivono oggi.

Iniziando dalla scomparsa dell'Uesse che agonizzava sotto i balli di una nazionale che sbancava Berlino. Passando dal Flaminio, dai play-off farsa, dai tavoli istituzionali e da tanti di quegli episodi che a metterli in fila c'è da farsi venire il vomito.

Chi come noi ha l'onore di portare avanti una storia gloriosa, ne porta anche l’onere e sopporta le conseguenze. Ma non chiamatela follia.

È nel torto che  bisogna ricercare i motivi, perché l'unica soluzione è trarne una lezione, un insegnamento. Ed allora a chi in questi giorni si sente disorientato, deluso o persino rincuorato da episodi non calcistici, invito ad una riflessione collettiva, a comprendere le leve di un atteggiamento ambientale.

Alla società in primis, se crede che il silenzio, la mancata condivisione, il muro innalzato non abbiano agevolato le divergenze fino ad esasperare le posizioni.

Ai calciatori che con una scarsa propensione al sacrificio hanno dimostrato di interessarsi poco alle sorti del campionato e praticamente strafottuti degli inviti fatti dalla tifoseria. Ne avevo parlato la volta scorsa, credendo che la strada più difficile fosse stata intrapresa, ma serviva l'aiuto di tutti.

Mi sono sbagliato. Altri hanno fallito.

A tutto l'ambiente, infine, l'ultimo appello. È di queste ore la notizia che le partite in serie C (sì, mi piace chiamarla ancora così) inizieranno con 15 minuti di ritardo, per protesta e per stigmatizzare i fatti accaduti che hanno messo al centro dei problemi di tutto il calcio anche gli episodi di Melfi.

Tutto è lecito, ci mancherebbe. L'attenzione mediatica in questi casi è il minore dei mali.

Ma rispetto alle innumerevoli combine, alle squallide pantomime, ai risultati sorprendenti a cui i tifosi assistono ogni domenica, nessuna levata di scudi, nessun commento di sdegno né tantomeno prese di posizione.

Eppure quei tifosi così violenti, cosi folli, si muovono ogni domenica per seguire una passione, accarezzare sogni, entusiasmi e voglia di divertirsi. Qualcosa non torna.

In tanti si impegnano a levare tutto questo alla gente. Arraffano, rubano, spartiscono e si pagano. In passato ne abbiamo viste cose che voi umani...

A farne le spese è sempre la parte più debole. Ed allora mi ripeto, chi ha sbagliato pagherà, ma quantomeno evitateci i sermoni e le prediche. Il pulpito da cui provengono è sullo stesso identico piano. Anzi peggio.

Giuseppe Bitonti



Segui UsCatanzaro.net su Twitter
Links Correlati
· USCatanzaro.Net
· Altre notizie Catanzaro News
· News by Redazione


Articolo più letto relativo a Catanzaro News:
Il nuovo Logo del FC Catanzaro


Gradimento articolo
Punteggio: 5
Voti: 1


Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 5 commenti | Cerca discussione
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Va' dove ti porta il cuore (Voto: 1)
di frasiloda il Sab, 18 mar 2017 18:13 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
ben detto giuseppe stranezze di risultati assurdi. vanno bene, e noi tifosi che spendiamo di tasca nostra soldi per fare trasferte, anche lunghe qualche migliaio di chilometri per farci prendere per i fondelli da gente senza scrupoli, tanto il tifoso innamorato gli sta bene tutto, invece no smettete di prenderci in giro ed onorate la maglia come noi onoriamo la squadra.<br /> un'abbraccio giallorosso a tutti i tifosi



Re: Va' dove ti porta il cuore (Voto: 1)
di pillo2008 il Sab, 18 mar 2017 18:46 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Guerra di stracci. <br /> <br /> Si chiamano così: le guerre le combattono gli stracci. <br /> Ci rimettono i più indifesi. <br /> Gli ingenui, sia quelli guidati che quelli puri. <br /> <br /> La Città è debole. <br /> Noi siamo il Catanzaro: quello che ne rimane.



Re: Va' dove ti porta il cuore (Voto: 1)
di aquiladelnord il Sab, 18 mar 2017 21:56 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Vedo troppa depressione, non molliamo proprio adesso!!! Del resto il Catanzaro é mitico appunto perché ha dovuto sempre lottare contro tutto e tutti. <br /> Forza aquile!!!!!!!!!



 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.148 Secondi