Benvenuto su UsCatanzaro.net GRUPPO DIPO

Catanzaro News
· Cosentino in precarie condizioni di salute, chiesto rinvio interrogatorio
· Condoglianze a Paquale Logiudice
· Buon Ferragosto
· Cinque gol all'Isola Capo Rizzuto davanti a mille spettatori [VIDEO]
· Fuori le mura
· Test congiunto con l'Isola Capo Rizzuto
· Le prime tre di campionato in notturna. Sarao ai saluti
· Per il Catanzaro esordio in casa con la Casertana
· Riammesso il Rende, girone a 19 squadre
· Marcantognini, un secondo che può crescere

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· Auto in fiamme provoca incendio, evacuate abitazioni
· Appena diciottenne spaccia droga, arrestato
· Si prevede un Ferragosto con buonu numeri per la Calabria
· Goletta Verde, in 40% campioni di mare batteri off limits
· Fra oggi e domenica clima più fresco anche al Centro Sud
· Incendio sulla SS 280, paura alla Telecom di Sarrottino
· Settembre al Parco, la Provincia ricorre al Tar
· Capannone agricolo a fuoco, distrutto tetto e trattore
· Ritorna Gnam! Festival a Lido dal 18 al 21 agosto
· Stadio Ceravolo, sopralluogo Commissione vigilanza per agibilità

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati Spareggi

 
  - 28-5-2017 16:00
AkragasMelfi1-1
 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro1-1

[ Calendario completo ]

Classifica

85Foggia47Catania
74Lecce47F. Andria
65Matera45Reggina
64Juve Stabia42Monopoli
57Siracusa42Messina
57V. Francavilla39Akragas
55Cosenza39Vibonese
50Paganese38Catanzaro
49Fondi34Melfi
49Casertana30Taranto

[ Classifica dettagliata ]

Turno Spareggi

 
  - 28-5-2017 16:00
AkragasMelfi
 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro


Utenti online
In questo momento ci sono, 459 Visitatori(e) e 168 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 
Il Rompicalcio: Quel che resta del silenzio
Pubblicato da Francesco Panza il Lun, 09 gen 2017 11:54 CET
Contributo di Francesco Panza


Mercato fermo. Protagonisti muti. Ora il futuro preoccupa sul serio
 
foto-stadio-ceravolo

Dove eravamo rimasti? Ah sì. Il Catanzaro ha fatto tesoro del 2016. Si è messo alle spalle l'anno peggiore della sua storia recente. È ripartito dalle innumerevoli lezioni imparate in 365 giorni di calvario. Acquisti funzionali e mirati pronti per la ripresa degli allenamenti. Gruppo di giovani su cui investire e programmare il futuro. Parole distensive verso la piazza.

 


Ci avete creduto eh? Tranquilli, mettevi comodi, non è cambiato assolutamente nulla.

PreitiIl Catanzaro è lì, immobile, trincerato dietro il silenzio impenetrabile dei suoi uomini copertina.

Il ds Preiti, tolto fuori dalla naftalina per il mercato di riparazione (dei suoi errori. Un colmo), non rilascia dichiarazioni ai giornalisti. Il presidente Cosentino ci fa sapere che con gli acquisti non si andrà di fretta perché c'è bisogno di valutare e sbagliare il meno possibile. 

E sullo sfondo c'è lui, Zavettieri, tecnico di una squadra ridotta all'osso. C'è da scommettere che persino il mite Nunzio troverà modi e tempi per finire nel tritacarne di una stagione che ha masticato allenatori come fossero chewing gum, da gettare appena il gusto è finito. 

E del Catanzaro? Cosa resta dei progetti, delle promesse, dei fiumi di parole che questa proprietà ci costringe ciclicamente a scrivere per la manifesta incapacità a proporre qualcosa di nuovo, fosse anche solo un flebile segnale di discontinuità? 

CosentinoPoco, pochissimo, oltre la speranza che per gli strani e imprevedibili intrecci del destino, esca fuori qualcosa di buono da questa miseria che puzza di dilettantismo.

In altri tempi persino la calma piatta di questi giorni avrebbe avuto una spiegazione logica. Finanche il silenzio sarebbe stato interpretato come un segno di rispetto. E invece niente. Anche stavolta il muro di gomma sembra più un utile paravento per allontanare responsabilità che portano dritti ai ruoli di comando della sgangherata scialuppa giallorossa. Mancanza di entusiasmo, volontà o entrambe. Fate un po' voi.

ZavettieriSe pensate che il problema sia il mercato, però, commettete un errore. Alla fine qualcuno arriverà. Magari all'ultimo secondo dell'ultimo minuto utile per depositare una manciata di contratti. Magari la strategia si rivelerà esatta e sarà stata utile per risparmiare sull'ingaggio di un giocatore che ai primi del mese chiedeva qualche spiccio in più. Magari ci salveremo con propositi di rilancio per la stagione che verrà.


In altre parole, le cose potrebbero andare bene o male, ma tutto ciò rimarrebbe quanto di più distante esista dal calcio, quello che fa emozionare, che condiziona le vite, che dà un senso alla rassegnata esistenza di una città di provincia del Sud. Un surrogato di cui presto non interesserà più niente a nessuno, nemmeno ai pochi che resistono con l'elmetto in testa e gli antiemetici in tasca. 

Peccato. L'urlo liberatorio di Cosenza, l'esultanza sfrenata al gol di Basrak, l'abbraccio alla squadra, resteranno immagini da custodire, ricordi da tramandare con il rammarico dell'ennesima occasione gettata al vento.

 logo twitterFrancesco Panza



Segui UsCatanzaro.net su Twitter
Links Correlati
· USCatanzaro.Net
· Altre notizie Catanzaro News
· News by Francesco Panza


Articolo più letto relativo a Catanzaro News:
Il nuovo Logo del FC Catanzaro


Gradimento articolo
Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 27 commenti | Cerca discussione
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di pingu il Lun, 09 gen 2017 12:37 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Ennesimo schiaffo ai tifosi. Vergogna



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di Calafricano il Lun, 09 gen 2017 12:38 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Sia ben chiaro non voglio difendere nessuno,ma guardiamo a 360gradi ....che giocatori vogliamo prendere?le altre squadre proprio a noi ci vogliono dare i giocatori migliori ?ne dubito fortemente....meglio tenerci quelli che abbiamo e investire sui giovani ...la cosa migliore.



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di saro110 il Lun, 09 gen 2017 12:50 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Le alquanto sibilline parole del presidente, così come riportate dalla stampa,<br /> non davano adito a sogni di gloria. Ma uno scempio quale questo che si sta consumando a dispetto di una bella e storica Piazza non fa onore alla proprietà. La vicenda va comunque seguita, ora più che mai, da tutti da tutti i tifosi catanzaresi vicini e lontani: potrebbe riservare impensati sviluppi.



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di Calafricano il Lun, 09 gen 2017 13:19 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Se c'è qualche giocatore decente ( ne dubito) preferisce andare ad Akragas.....abbiamo perso credibilità societaria.



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di ultrascatanzaro92 il Lun, 09 gen 2017 13:26 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Tutto tace...mha!



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di palancaforever il Lun, 09 gen 2017 13:45 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Si scrive (fonte: tuttolegapro.com) che se non arrivano al Catanzaro almeno 4 innesti per rinforzare la rosa, Mister Z potrebbe dimettersi per un clamoroso ritorno di Erra. Ora mi chiedo: "perchè, se non dovessero arrivare rinforzi, Erra dovrebbe accettare al posto di Zavettieri? Fossi in Erra, giammai accetterei di prendere il timone di una squadra allo sbando, con una società alle spalle ancor più allo sbando e con un DS che più sbandato non esiste!"



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di palancaforever il Lun, 09 gen 2017 13:49 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Mi viene in mente una canzone, che si può adattare per l'occasione: "cosa resterààààà del Catanzaro anni 80..."



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di Calafricano il Lun, 09 gen 2017 14:11 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Io sinceramente se sarei al posto di mister Z se le cose sono così non lascerei la squadra.....poi dire che la squadra e allo sbando e una parolona!! Guardiamo le ultime 4 partite non abbiamo per niente sfigurato, ritengo (un mio pensiero personale) che la classifica è bugiarda......che tre buoni (buoni?) Giocatori servirebbero ....ma il mercato invernale e sempre stato un presa per i fondelli.



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di ClaudioGiordano il Lun, 09 gen 2017 14:17 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
IL MURO DI GOMMA SI ABBATTE IN UN SOLO MODO...CONTESTAZIONE FEROCE. CIVILE, MA FEROCE AL SIG. GICOS E AI SUOI DIPENDENTI! SVEGLIAAAAAAAAA!!!!



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di palancaforever il Lun, 09 gen 2017 14:21 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
...ma ora ci pensa Preiti... così ci togliamo ogni preoccupazione... Pazzesco che ci si affidi ancora a lui: Preiti! Sbagliare è umano ma perseverare è... SERIE D!



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di mastrobirraio il Lun, 09 gen 2017 14:33 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Io dico che rischiamo pure di perdere Maita e Icardi in sta finestra di mercato...



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di Pereira il Lun, 09 gen 2017 15:01 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
D'accordo con mastro. Vendere Maita e Icardi, rescindere con Grandi, cedere bradipo Tavares, inserire qualche "primavera", infine fare incazzare Zavettieri che rescinde, anche Erra a questo punto se non vuole trovarsi sottoposto a Preiti è costretto a rescindere. Pensate che risparmio! A quale costo? Basta un cero a S. Antonio.



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di CORNER53 il Lun, 09 gen 2017 16:59 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Qualcuno ha scritto giorni fa che bisogna attendere la fine del mercato per poter giudicare, accettiamo anche questo, ma poi che occorre fare se non succede niente ? <br /> Un mio amico l'altra sera ipotizzava che Cosentino si è legato al dito le offese fatte alla figlia, per cui l'unico suo obiettivo è vendicarsi mandando il Catanzaro e anche noi tifosi in serie D<br /> Chissà che sia vero ???



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di saro110 il Lun, 09 gen 2017 18:50 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Che il presidente sia risentito per il trattamento che una parte minoritaria della tifoseria ha riservato alla figlia mi sembra la cosa più normale di questo mondo: specialmente per un calabrese. Doverosamente ciò premesso, il silenzio (che, per la verità, sembra assumere il significato di sprezzo) del signor Cosentino appare in ogni caso rozzo oltre che non rispettoso della decenza sportiva. Dà l'impressione di voler rompere il giocattolo. Se in prosieguo dovesse appalesarsi che tali sono i suoi intendimenti, non è detto che riesca nel suo proposito: però umanamente ne uscirebbe veramente male.



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di saro110 il Lun, 09 gen 2017 19:08 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Ovviamente, se non dovessero arrivare adeguati rinforsi e perdurando l'ineffabile situazione creatasi, il signor Zavettieri dovrebbe dimettersi sopratutto per il dovuto rispetto alla sua persona: organi di stampa nazionali riferiscono, sembra di capire, di sue ineludibili richieste per la prosecuzione del campionato.



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di francuccio il Lun, 09 gen 2017 19:39 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Caro Presidente sarai ricordato come uno dei peggiori presidenti nella storia del Catanzaro calcio.......



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di saro110 il Lun, 09 gen 2017 19:44 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Certamente, amico Corner53, si tratta solo di un'ipotesi: personalmente spero anche di essere smentito dai fatti. Però quell'immagine da te evocata di "tamarru arricchisciutu" rende efficacemente nella descrizione del personaggio (in realtà tutta da verificare) quale sembra voler apparire a tutti i costi: magari poi scopriremo trattarsi di un vero incompreso gentleman.



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di saro110 il Lun, 09 gen 2017 20:00 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Cambiamo argomento per distrarci un pò. Avete saputo che alla moglie dell'ex governatore Scopelliti (tifoso giallorosso honoris causa) sono stati sequestrati beni per 100mila euro: per i particolari non proprio edificanti click Catanzaroinforma.it. A tutti gli amici gillorossi auguro una buona serata.



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di aquiladelnord il Lun, 09 gen 2017 20:45 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Per quelli come me che pensano che questa squadra non sia male e che può solo migliorare visti i giovani, il fatto che non si venda nessuno è già positivo, se poi dovessero arrivare quei pochi rinforzi giusti sarebbe il massimo. <br /> Mi dispiace per le dichiarazioni di zavattieri, apprezzo le persone sincere e coraggiose ma non mi va che se ne vada.



Re: Quel che resta del silenzio (Voto: 1)
di Calafricano il Lun, 09 gen 2017 21:07 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Sono d'accordissimo con te Aquiladelnord ,Come scritto in questa colonna la classifica è bugiarda....la squadra può migliorare ....non facciamoci la testa prima del dovuto.



 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.210 Secondi