Benvenuto su UsCatanzaro.net VILLA FATA

Catanzaro News
· Catanzaro già in ritiro
· Sulla mediana i dubbi di Dionigi
· Di Nunzio: «Ci manca la continuità di risultati» [VIDEO]
· Sette reti alla Rappresentativa Juniores Calabria
· Non staccare la spina, questo l'obiettivo del Catanzaro
· Catanzaro-Rende: arbitra Marcenaro di Genova
· Decisioni Giudice Sportivo - 26^ giornata
· Serie C: date ed orari dalla 28^ alla 38^ giornata
· Akragas-Catanzaro 1-2: le pagelle
· Risultati e marcatori - 26^ giornata

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· Incidente stradale a Catanzaro, ferita una neonata
· Trovato a Tiriolo il corpo di un uomo. Ucciso da colpi di arma da fuoco
· Questura di Catanzaro contro violenza di genere con uno spot
· Rubava energia elettrica, arrestato 40enne
· Tentato furto ed evasione: 40enne pregiudicato ai domiciliari
· Tenta furto in condominio ma viene colto da malore
· Maltempo: prevista neve in Calabria, oggi è allerta gialla
· Vanno in ospedale per un malore e al rientro trovano casa occupata
· Travolse e uccise bimbo a Sellia Marina: confermata la condanna
· Sacal, sono 22 gli indagati

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati della 26° giornata

 
  - 18-2-2018 0:00
F. AndriaRiposa---
 
  - 18-2-2018 14:30
MateraSiracusa2-0
TrapaniPaganese4-1
AkragasCatanzaro1-2
 
  - 18-2-2018 16:30
S. LeonzioLecce0-0
MonopoliCatania5-0
RendeR. Fondi3-0
V. FrancavillaCasertana0-1
Juve StabiaBisceglie0-2
 
  - 19-2-2018 20:45
CosenzaReggina1-1

[ Calendario completo ]

Classifica

56Lecce32V. Francavilla
49Catania31Catanzaro
44Trapani30S. Leonzio
39Siracusa30Bisceglie
38Rende28Reggina
37Monopoli26Casertana
37Matera23R. Fondi
36Cosenza23Paganese
33Juve Stabia20F. Andria
11Akragas

[ Classifica dettagliata ]

Prossimo turno 27° giornata

 
  - 25-2-2018 0:00
CataniaRiposa
 
  - 25-2-2018 14:30
S. LeonzioV. Francavilla
CatanzaroRende
SiracusaMonopoli
 
  - 25-2-2018 16:30
R. FondiMatera
LecceJuve Stabia
PaganeseF. Andria
RegginaTrapani
CasertanaCosenza
BisceglieAkragas


Utenti online
In questo momento ci sono, 241 Visitatori(e) e 3 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 

Total ERG Catanzaro

Bar Mangialavori: Radici
Pubblicato da Redazione il Mar, 20 dic 2016 16:21 CET
Contributo di Redazione


Il Catanzaro non esiste per essere mediocrità o annaspare nelle paludi della terza serie. Se questo dovesse essere il suo futuro, allora non è il vero Catanzaro
 
cosenza_catanzaro_uc

Dallo “scaldare i cuori”, all’umiliante ma vitale obiettivo del mantenimento della categoria. Se storia e blasone, allora ci può stare, ma quando porti il nome Catanzaro non ti è concesso.

Non ti è concesso perché per quanto ci si prodighi in ogni dove e in ogni campo ad affidare alla “relatività” l’analisi del vissuto, sradicare l’essenza del proprio genoma, francamente mi sembra impossibile. Badate bene “impossibile” non “ingiusto”.


Se ciascuno di noi porta un nome e un cognome, chi sarebbe disposto a privarsene al grido del “non conta nulla”? Dove sono finiti l’onore, l’etica, il rispetto della propria storia e della propria genesi?

Il realismo, prezioso in ogni analisi, non può correre in soccorso della mediocrità che resta tale e non può essere giustificata da nessuno. Il solo giustificare vorrebbe dire complicità di un andazzo al quale, ahinoi, ci siamo abituati. E l’abitudine è una brutta cosa.

Stadio CeravoloSì, ci siamo abituati ad essere maltrattati politicamente senza muovere un dito, ci siamo abituati alle ruberie, ci siamo abituati a vedere un Nicola Ceravolo che riesce a minacciare l’impossibile primato dell’incompiutezza della Salerno-Reggio Calabria.

In barba a tutte le dichiarazioni propinate di volta in volta ai malcapitati, ai servizi giornalistici portatori di falso ottimismo, alle dichiarazioni “ping pong” rilasciate sistematicamente dagli interessati. Ma i veri interessati dovremmo essere tutti noi che dovremmo godere di un impianto “distinto” e di undici maglie che hanno portato lustro ad una terra in un periodo in cui, se l’avvocato Ceravolo avesse dovuto fare appello ad un sano realismo, non avrebbe di certo raggiunto l’Olimpo del calcio con il vero Catanzaro.

È nostro dovere porgere la realtà (scusatemi il bisticcio di parole) con un sano realismo e non porre quest’ultimo come strumento assolutore dell’incapacità.

Mai abbassare la testa, mai abdicare al proprio passato circoscrivendo a pochi minuti l’eternità di un miracolo sportivo fattosi carne, sangue, sogno e riscopertosi maledettamente reale. I sogni che si fanno realtà, appartengono alla sacralità della vita e non sono quantificabili.

Personalmente non rinuncerò mai a tutto ciò. Non tollererò che nessuno si permetta di stuprare ciò che malgrado tutte le violenze ricevute, non si arrende ad un tracciato piatto e dà ancora segni di vita.

Il derby con il Cosenza? Ma cosa volete che sia per chi ha disputato derby ben più degni di questo nome! Comprendo che le giovani generazioni negli ultimi anni abbiano visto al massimo una serie B e deleghino ad una rivalità il senso di un campionato scellerato dalla pianificazione iniziale al prosieguo.

Le solite pezze vengono messe in abbondanza nel disperato intento di rimediare ai danni di un jeans oramai sfilacciato e bisognoso di un poderoso restauro.

Un Natale in chiaroscuro con pochi chiari ed un timidissimo segnale supportato da una mini-striscia senza sconfitte (e se ci fosse stato un attaccante vero…).

L’augurio è che possa continuare in terra silana, in attesa di un necessario nonché poderoso restyling e di quell’ormai fatidico 29 dicembre, che potrebbe essere anticamera di una palingenesi oppure dell’ennesima illusione servita malamente agli illusi di turno. Ovviamente ci si augura la prima di queste evenienze!


Tutto scorre. Passano gli anni insieme alle festività, si perde qualcuno (un abbraccio Gianfranco) e nascono nuovi pargoli giallorossi, ma il tempo imperterrito trascorre, irrispettoso dei “farò”, dei “vedrete”, dei “il prossimo anno”.

Cerchiamo di rispettare un po’ di più questa che non è solo una banale unità di misura e ottimizziamo anche il nostro ruolo di “spettatori attivi” di uno spettacolo che appartiene a tutti.

Il Catanzaro non esiste per essere mediocrità o annaspare nelle paludi della terza serie, non scherziamo! Se questo dovesse essere il suo futuro, allora non è il vero Catanzaro. Chi ha l’onore, nonché l’onere, della guida del prestigioso sodalizio deve comprenderlo. O tutto, o niente. Il “vero” Catanzaro non è fatto per i compromessi.

Matteo Patti, degnissimo capitano giallorosso, unitamente ai suoi compagni di squadra, stanno lentamente riconquistando un minimo di normalità. A tutti i protagonisti e a tutti coloro i quali vivono il pianeta Catanzaro, l’augurio di un Santo Natale che possa far nascere una fiammella d’orgoglio, preludio ad un futuro incendio, contagioso per tutti coloro i quali, comprensibilmente, hanno abbandonato la speranza per quello che si spera continui ad essere simbolo di orgoglio delle proprie radici.

Avanti tutta Catanzaro!

Giuseppe Mangialavori



Segui UsCatanzaro.net su Twitter
Links Correlati
· USCatanzaro.Net
· Altre notizie Catanzaro News
· News by Redazione


Articolo più letto relativo a Catanzaro News:
Salvatore Ferragina è il nuovo dirigente accompagnatore dell'Us


Gradimento articolo
Punteggio: 5
Voti: 1


Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 2 commenti | Cerca discussione
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Radici (Voto: 1)
di pingu il Mar, 20 dic 2016 16:33 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
ioca palanca?



Re: Radici (Voto: 1)
di Aquila1969 il Mar, 20 dic 2016 16:33 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Quando lo capiranno? nel 2049?? Forza Magico Catanzaro



 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.150 Secondi