Benvenuto su UsCatanzaro.net GRUPPO DIPO

Catanzaro News
· Ora è ufficiale, il Catanzaro è in vendita
· Gessica Cosentino amministratore unico del Catanzaro
· Fate presto!
· Ufficiale: Di Chiara passa al Perugia
· Ipotesi cessione, spunta la pista Raffaele
· Catanzaro fra iscrizione, Preiti e Di Chiara
· La resa dei conti
· I giorni del silenzio
· Delega a Gessica Cosentino, il gip autorizza il presidente
· Tutto quello che c'è da sapere sull'iscrizione in Lega Pro

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· Gratteri: «Per le istituzioni calabresi la ricreazione è finita»
· Province con i conti in rosso, i presidenti: “Pronti a chiudere strade e scuole”
· Abuso d' ufficio e falso, archiviazione per una professionista di Catanzaro
· Bando autoimpiego, la Regione proroga i termini: “C’è tempo fino al 20 luglio
· Agguato nelle Preserre vibonesi, ucciso un quarantaseienne
· Vuole il denaro per comprarsi la droga, picchia e minaccia la madre
· Aspettano il rivale in amore per dargli una lezione. Quattro arresti per rissa
· Contraffazione: sequestrate scarpe per un valore di mille euro a Catanzaro
· Rumeno deceduto a San Floro: Procura dispone l’autopsia
· Amministrative a Catanzaro, assegnato l’ordine dei candidati per il ballottaggio

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati Spareggi

 
  - 28-5-2017 16:00
AkragasMelfi1-1
 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro1-1

[ Calendario completo ]

Classifica

85Foggia47Catania
74Lecce47F. Andria
65Matera45Reggina
64Juve Stabia42Monopoli
57Siracusa42Messina
57V. Francavilla39Akragas
55Cosenza39Vibonese
50Paganese38Catanzaro
49Fondi34Melfi
49Casertana30Taranto

[ Classifica dettagliata ]

Turno Spareggi

 
  - 28-5-2017 16:00
AkragasMelfi
 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro


Utenti online
In questo momento ci sono, 227 Visitatori(e) e 11 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 
Invasioni di Campo: La Chapecoense come il Grande Torino
Pubblicato da Francesco Panza il Lun, 05 dic 2016 18:41 CET
Contributo di Francesco Panza


Il senso profondo di una tragedia che riporta il calcio alla dimensione della vita
 
Chapecoense

Implacabile novembre. Imprevedibile martedì 29 novembre.

Arriva fulminea la notizia dell’aereo partito da Bogotà che si è schiantato nelle vicinanze della città colombiana di Medellin. Indagini in corso sulle cause: dallo scalo forzato in Bolivia per guasto tecnico, alla mancanza di carburante e successiva perdita di contatti con la torre di controllo.


Su quel volo viaggiava la squadra della città brasiliana di Chapecò che milita nella serie A del campionato brasiliano. Una tragedia che inevitabilmente ci rimanda a Superga.

Sono 71 le vittime di quel volo maledetto, tra cui 21 giornalisti e 9 membri dello staff. A sopravvivere solo 3 giocatori, 2 dello staff e 1 giornalista. Una tragedia immane che destato commozione in tutto il mondo. 

Appena 6 giorni prima la Chapecoense aveva festeggiato la vittoria della partita che gli era valsa l’ammissione alla finale contro i colombiani dell’Atletico Nacional.

(L'esultanza della Chapecoense dopo la qualificazione alla finale di Coppa)

Per la prima volta si sarebbero giocati una finale di questa importanza della Copa Brasileira. Di riflesso, quando si verificano fatti come questo, si tende ad immedesimarsi nei protagonisti della tragedia, nel caso italiano a rivivere i momenti del Grande Torino del 1949.

La dinamica è la stessa: guasto, scalo e schianto. Un'intera generazione di campioni spazzata via per sempre. I granata, reduci dalla vittoria di cinque campionati consecutivi, rientravano dal Portogallo dopo un’amichevole col Benfica. I brasiliani erano alla vigilia della partita più importante della loro storia.

In entrambi i casi, inoltre, la vittoria della competizione assegnata a tavolino. Proclamati tre giorni di lutto nazionale e gli stadi brasiliani colorati di verde e bianco.

Nonostante i pronostici che li vedevano partire da sfavoriti, la voglia e l’entusiasmo registrati negli ultimi filmati postati sui social, devono essere fonte d’ispirazione per tutti i seguaci del Dio pallone. Specialmente per chi come noi, pubblico e compagine giallorossa, si trova nel limbo del campionato e nell’oscurità di un futuro incerto.


 

C’è sempre spazio per una profonda riflessione, e intendo nell’accezione aristotelica del concetto. Quando con consapevolezza analizziamo il senso e lo scopo del nostro muoverci giorno per giorno, in questo caso di cosa parliamo: calcio o vita?

Sabato abbiamo giocato la nostra partita e portato a casa l'ennesima sconfitta, registrato critiche e una martellante contestazione. Ieri era domenica, il giorno del rito laico che si svolge negli stadi. Un prato verde, un pallone che rotola, ventidue casacche sulle quali si riversano speranze e illusioni.

Dall'altra parte del mondo una squadra non ha giocato la sua partita. E a pensarci, anche le miserie del nostro microcosmo giallorosso appaiono di colpo tollerabili. 

Dora Dardano



Segui UsCatanzaro.net su Twitter
Links Correlati
· USCatanzaro.Net
· Altre notizie Catanzaro News
· News by Francesco Panza


Articolo più letto relativo a Catanzaro News:
Il nuovo Logo del FC Catanzaro


Gradimento articolo
Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.140 Secondi