Benvenuto su UsCatanzaro.net VILLA FATA

Catanzaro News
· Verso il sold out per il derby
· Gambaretti «Siamo in crescita, stiamo entrando nei meccanismi di mister Dionigi»
· Tre giorni e sarà derby
· Icardi: «Prima l'infortunio, poi una diagnosi errata. Rinnovo? Perché no»
· Da domani squadra a Montepaone
· Dionigi e Maglione in conferenza stampa
· Catanzaro-Cosenza: info biglietti e prevendite
· Aria di derby in casa Catanzaro
· Tre sconfitte esterne. Weekend nero per le giovanili
· Catanzaro-Cosenza: arbitra Viotti di Tivoli

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· Piovono altri calcinacci in una galleria della Calabria, chiusa la Statale 109 Bis
· Sequestrati beni e somme alla Gicos
· Col trucco dell’ereditiera Svizzera truffano anziani e gli portano via soldi e gioielli
· Al Polteama un concerto per Pino Daniele
· Sanità: il Sant’Anna Hospital premiato per volume e qualità delle prestazioni erogate
· Controlli del territorio, trovati 75 grammi di droga
· Quando il diserbo diventa un pericolo [FOTO]
· Processo All Inclusive, tre condanne definitive per traffico stupefacenti
· Scontro frontale sulla SS106, grave un uomo
· Allerta meteo di colore arancione

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati della 14° giornata

 
  - 11-11-2017 0:00
RiposaReggina---
 
  - 11-11-2017 14:30
R. FondiS. Leonzio2-1
MonopoliRende0-1
MateraTrapani3-3
 
  - 11-11-2017 16:30
SiracusaLecce1-3
 
  - 11-11-2017 18:30
CosenzaJuve Stabia1-0
 
  - 11-11-2017 20:30
F. AndriaBisceglie0-0
CasertanaPaganese3-0
 
  - 12-11-2017 16:30
V. FrancavillaAkragas2-0
 
  - 12-11-2017 18:30
CataniaCatanzaro1-0

[ Calendario completo ]

Classifica

33Lecce17Reggina
28Catania16Bisceglie
25Trapani15Catanzaro
24Siracusa15Cosenza
22Monopoli13S. Leonzio
22V. Francavilla13R. Fondi
20Rende12Casertana
18Matera10F. Andria
17Juve Stabia10Paganese
9Akragas

[ Classifica dettagliata ]

Prossimo turno 15° giornata

 
  - 18-11-2017 0:00
RiposaSiracusa
 
  - 18-11-2017 14:30
TrapaniV. Francavilla
S. LeonzioCasertana
PaganeseR. Fondi
Juve StabiaCatania
AkragasF. Andria
 
  - 18-11-2017 16:30
RendeMatera
 
  - 18-11-2017 20:30
LecceReggina
BisceglieMonopoli
 
  - 19-11-2017 14:30
CatanzaroCosenza


Utenti online
In questo momento ci sono, 314 Visitatori(e) e 41 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 
Il Rompicalcio: Mai così in basso
Pubblicato da Francesco Panza il Dom, 04 dic 2016 19:00 CET
Contributo di Francesco Panza


I fatti, messi in fila, tracciano il fallimento del progetto Gicospartano. Dall'Europa alla serie D. Ma non può finire così  
 
Cosentino
 

Un lento e stanco trascinarsi verso il baratro. Non saprei come descrivere diversamente la mesta discesa del Catanzaro negli inferi dei dilettanti. I numeri dicono tutto. 10 punti in 16 partite. 2 vittorie, 4 pareggi, 10 sconfitte. 12 gol fatti, 27 subiti. Un bollettino di guerra che delinea un fallimento così fragoroso da sembrare surreale.


Eppure i colpevoli sono lì, tutti saldamente al loro posto e in rigoroso silenzio. Partiamo dal ds Preiti. In una parola? Un bluff. Di quelli così evidenti che a parlarne quasi si prova vergogna.

PreitiArrivato con le credenziali del guru, ci ha messo poco a dimostrare la propria inadeguatezza. Ha smantellato, con il complice avallo della società, quel poco di buono che rimaneva del gruppo precedente. Ha fatto terra bruciata intorno a Erra. Ha spacciato brocchi e seconde linee per giocatori degni di indossare la casacca giallorossa. Ha mandato al macello Spader nel derby contro il Cosenza. Ha portato mister 110 e lode Somma. Quali altri scempi dovrà perpetrare prima di vederlo lontano mille miglia dai colori giallorossi?

Passiamo ai calciatori, protagonisti sul campo dello spettacolo indegno andato in scena nel corso di questi mesi. Per impegno, professionalità, dedizione e attaccamento alla maglia, a memoria, questo è il peggior gruppo che il Catanzaro abbia mai avuto.

Svogliati, senza mordente, rassegnati ad un destino che loro stessi stanno scrivendo senza nemmeno provare a invertire la rotta. La percezione è amplificata dal rimpianto (assurdo) che il tifoso medio prova per i calciatori che appena pochi mesi fa conquistavano una soffertissima salvezza all’ultima giornata.

ZavettieriPassiamo all’allenatore. Dopo 7 partite è tempo di bilanci anche per lui. Si fa chiamare mister Z, come l’ultima lettera dell’alfabeto.

Ultimo, proprio come il Catanzaro che sotto la guida di Zavettieri ha conosciuto il fondo della classifica, logica conseguenza di un ruolino da mettersi le mani nei capelli. 3 pareggi, 4 sconfitte, 0 vittorie. 6 i gol fatti, 12 quelli subiti.  In mezzo, una manciata di moduli, un paio di rescissioni e una maglietta della Reggina come souvenir. Non che ci si aspettasse un mago con la bacchetta magica, ma di brave persone che ci traghettino fra i dilettanti possiamo farne a meno.

È il turno della società. Ci si potrebbe dilungare nel racconto di sei anni trascorsi nella speranza che prima o poi, a furia di errori, sarebbe arrivata qualcosa di buono. La realtà è semplice: il presidente Cosentino è stato una delusione.

Da due anni ha abbandonato consapevolmente al proprio destino  la sua creatura. Quella tirata via dalle aule di tribunale e rimessa a lucido con sacrifici che oggi rischiano di essere vanificati in nome di una personale battaglia ingaggiata contro una parte della città.

CosentinoDifficile risalire al momento di rottura. Inutile farlo quando sei sull’orlo del precipizio. Molto più significativa è la presa di coscienza che il background culturale e la naturale incapacità nella gestione delle crisi, abbiano inciso fortemente nello scavare il solco fra mister Gicos e il resto del mondo.

Eppure basterebbe tenere fede alle parole ripetute come un mantra quando le cose non andavano per il verso giusto. «Andrò via quando i tifosi non mi vorranno più». Quel momento è arrivato.

Non aspetti giugno. Non prolunghi quest’agonia. Non ci lasci col dubbio che il Catanzaro sia l’insignificante pedina di un disegno che ci porta dritti alla fine del calcio per come lo conosciamo. Se l’intenzione, come appare chiaro, è quella di tirare a campare, ci lasci al nostro destino.

Siamo consapevoli che per salvare il Catanzaro servirebbero  investimenti concreti. Calciatori veri, dirigenti competenti, uomini appassionati. In pratica un terno al lotto sarebbe più probabile. 

Sullo sfondo Gessica,  figlia del presidente, numero due di un Catanzaro di cui per qualche mese è stata voce, anima e volto nuovo. Portatrice sana di speranza quando tutto sembrava crollare. Anche lei trascinata giù nel vortice della mediocrità.


In chiusura i tifosi, quelli che oggi pagano il conto più salato. Quelli che hanno macinato chilometri, sottoscritto abbonamenti e biglietti a prezzi fuori mercato, continuato ad assicurare la presenza nonostante le infinite umiliazioni sul campo. Se un limite esiste, è stato ampiamente varcato.

tifosi del catanzaroSoluzioni preconfezionate all’orizzonte non ce ne sono. Sperare in una svolta dell’attuale proprietà è pura fantascienza.  Appellarsi all’imprenditoria e alla politica locale sarebbe un po’ come affidarsi ai carnefici. Resta la fede, per chi ci crede. Mai come stavolta, però, fa capolino l’idea di essere veramente spacciati.

La vera esigenza, l’unica per la quale valga la pena impegnarsi, è quella di tenere accesi i riflettori sul Catanzaro prima che apatia e disinteresse facciano calare il sipario, stavolta definitivo, sui colori giallorossi.

Lo dobbiamo a noi stessi. A tutte le volte che abbiamo abbracciato lo sconosciuto al nostro fianco dopo un gol. Ai pianti di gioia e a quelli di rabbia. Ai meravigliosi momenti trascorsi sugli spalti di mezza Italia. Agli attimi di infinita solitudine dopo un play-off perso.

Non può finire così.  

 logo twitterFrancesco Panza



Segui UsCatanzaro.net su Twitter
Links Correlati
· USCatanzaro.Net
· Altre notizie Catanzaro News
· News by Francesco Panza


Articolo più letto relativo a Catanzaro News:
Il nuovo Logo del FC Catanzaro


Gradimento articolo
Punteggio: 5
Voti: 2


Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 51 commenti | Cerca discussione
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di claudiomatarese il Dom, 04 dic 2016 19:24 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
BENE... E QUELLO CHE NOI TUTTI VOLEVAMO, IL MALE DEL CATANZARO E ADESSO PAGHIAMO TUTTI,PERCHE CRITICARE E UN DIRITTO, MA ALLE VOLTE SI ESAGERA, FINO,A FARE,PASSARE LA VOGLIA DI FARE CALCIO A COLUI CHE ARRIVA SUI TRE COLLI,DA CERAVOLO ANCHE LUI CRITICATO FINO A MISTER GICOS,COLUI CHE HA PORTATO FUORI DAL FALLIMENTO LA NOSTRA GLORIOSA SOCIETA US .CATANZARO,ADESSO COSA VOLETE O COSA VOGLIAMO DI PIU,SIAMO NOI CHE PRETENDIAMO TROPPO......CI SALVEREMO LO STESSO ORAMAI CI SIAMO ABITUATI...



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di tuco il Dom, 04 dic 2016 19:25 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
zavettieri è uno degli allenatori più scarsi che abbiamo mai avuto!!!



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di Pereira il Dom, 04 dic 2016 19:51 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Qualsiasi Proprietá vecchia o nuova che sia dovrá sobbarcarsi il costo dei contratti giá firmati, soprattutto dovrá convivere col sig. Preiti. Cosentino, manco a farlo apposta, e a sue spese, sta ricostruendo la situazione disperata che aveva trovato quando ha acquistato il Catanzaro, appena abbandonerá, ci sará la fila dei creditori alle porte. E non so chi ci lancerá il salvagente.



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di mastrobirraio il Dom, 04 dic 2016 20:36 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Zavettieri dimettiti e abbonati al Granillo. Come allenatore sei un disastro , come psicologo trasmetti solo rassegnazione e fai abbassare l'autostima dei ragazzi invece che caricarli . Vattene !



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di pingu il Dom, 04 dic 2016 20:52 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Tutto giusto. In altri tempi avremmo accompagnato questi personaggi fino allo svincolo autostradale. E' questo il punto, non abbiamo le palle di contestarli e fanno quello che vogliono, ci umiliano, ci offendono, ci godono pure a vederci cosi, ma noi stiamo senza far nulla. Bisogna organizzare una contestazione martedi fuori lo stadio per farci sentire e fargli capire un po di cose.



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di Giove1966 il Dom, 04 dic 2016 21:10 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Giustissimo pingu e' quello che propongo da varie settimane, andare sotto la sede della società e fare un chiasso infernale in modo da fargli tremare il culo bloccare gli allenamenti o all'uscita dallo stadio fermare calciatori allenatori e mettergli un po di strizza e quando esce il gabibbo infilargli un petardo nel c.... In modo da fargli abbandonare immediatamente la nave



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di Giove1966 il Dom, 04 dic 2016 21:14 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Lanciare un hashtag per vedere quante adesioni #buttiamolifuoridalCatanzaro



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di africa il Dom, 04 dic 2016 21:59 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Finalmente un discorso chiaro anche da parte di CATANZARO.net, bene non aspettiamo più, tutti insieme mandiamo a casa questa gentaglia che fa pagare a noi tifosi le proprie insufficienze. Iniziamo dalla partita con la Vibonese andiamo in 5000 allo stadio e contestiamo tutti insieme questo schifo ma capiscono tutti chi siamo noi catanzaresi tifosi del CATANZARO. Mandiamo a casa questa gentaglia e poi andiamo dal Sindaco il quale ci deve dare la soluzione che merita la nostra squadra e la nostra Città. Forza sempre grande cuore Giallorosso.



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di INASPETTATO il Dom, 04 dic 2016 22:41 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Con Zavettieri si può andare ancora più in basso. Ha le medesime caratteristiche di un certo Luigi Cagni, che arrivato a Catanzaro capì subito che il problema della squadra era un certo Giorgio Corona che onorava la maglia e si impegnava. In quella squadra giocavano sempre giocatori inutili come Vicari e Manitta. Zavettieri al pari di Cagni vedeva sempre un'ottima squadra anche dopo uno 0-5 a Vicenza. Entrambi presuntuosi Cagni contribuì al primo fallimento della storia del Catanzaro, Zavettieri sta portando a compimento il secondo. Cosa si aspetta a rimandarlo a Reggio Calabria ?



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di pant67 il Dom, 04 dic 2016 22:49 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Ma i club organizzati e gli ultras non fanno niente di concreto?....sono senza palle....!!!!!!!....



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di osso il Dom, 04 dic 2016 23:03 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Mi associo a pant67, ma perchè non si fa niente?? Perché i club e gli altri tifosi presenti in loco non organizzano una contestazione???



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di Calafricano il Lun, 05 dic 2016 00:17 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Non voglio difendere il presidente....l'unica colpa è stata la sua ingenuità e diciamolo con tutto il rispetto la sua ignoranza calcistica <br /> Si è affidato questi anni a parassiti senza scrupoli che hanno purtroppo rovinato la sua semplicità,schiettezza,fiducia e voglia...di<br /> fare calcio a Catanzaro. A capito forse quanto il calcio odierno sia ormai marcio dove ci sono troppi interessi politici, non lo biasimo per la suo silenzio ......silenzio fatto solo di delusioni.



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di dexmax75 il Lun, 05 dic 2016 00:38 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Avete mandato via gente che voleva veramente bene a questi colori( vedi Albano ) ed ora avete quello che vi meritate!!!!



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di essereononessere il Lun, 05 dic 2016 06:43 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Ragazzi ognuno di noi si appiccichi al petto e Nell carne la stelletta di una parte degli errori. Chi non ha partecipato attivamente alla vita Dell societa( 2000 abbonamenti anche nel periodo kamara), chi ha tardato Nell esecuzione di lavori ma anche chi da queste pagine ha lasciato scrivere sciancati e cialtroni come i vari stranieronellanotte che con le loro continue polemiche hanno distrutto il tessuto che univa i tifoso e sono i VERI responsabili di tutto quello che sta accadendo.



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di osso il Lun, 05 dic 2016 08:03 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Fatemi capire, quindi l'unica iniziativa praticabile è contestare questo stranieronellanotte che è il vero responsabile di questa situazione????....



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di Pereira il Lun, 05 dic 2016 08:42 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Attaccando genericamente l'apatia dei tifosi oppure un non meglio identificabile stranieronellanotte si evita di puntare il dito contro i veri unici artefici dello scempio. In primis coloro che hanno avuto responsabilitá in campo tecnico e sportivo, poi quelli che non hanno saputo mantenere i rapporti con il tessuto sociale e politico e con i tifosi che invece di trovare una mano tesa (qualche rinforzo) hanno visto solo il dito medio alzato. Poi ovviamente tutti gli imprenditori che erano nella condizione di dare un aiuto e sono spariti nascondendosi come avvoltoi in attesa, ed infine anche di qualche tifoso che ingenuamente si è lasciato manipolare dai soliti "tanto peggio, tanto meglio" che in cittá non sono mai mancati. L'unica ( e ultima) cosa che ci resta da fare è restare uniti e vicini alla squadra COMUNQUE VADANO LE COSE anche ultimi ma fieramente giallorossi fino alla fine.



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di Calafricano il Lun, 05 dic 2016 11:59 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Pereira sono d'accordissimo con te ......comunque vada forza Catanzaro.....isoliamo quei tifosi "chiamiamoli così "??<br /> Che vestiti di angeli distruggono in modo occulto quello che rimane dei giallo rossi.<br /> Non sono contrario alle critiche....assolutamente ,Non devono però <br /> Distruggere ,offendere.<br /> Se si continua così.......il calcio a Catanzaro sparira' e si vivra' di ricordi e di rimpianti.<br /> Ma cosa pensate .....che se arriverà uno sceicco a comprare il Catanzaro .....alle prime avvisaglie non verrà messo al patibolo?<br /> A Catanzaro bisogna cambiare mentalità.



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di aquiladelnord il Lun, 05 dic 2016 12:11 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
L'unica cosa che può salvare il Catanzaro é il pubblico, solo un grosso pubblico alle prossime partite, magari silenzioso può dare un messaggio e poi usciti dallo stadio bisogna sfilare per le vie della città dando il massimo clamore mediatico. Forza Catanzaro!!!!



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di francuccio il Lun, 05 dic 2016 14:23 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
30 anni fa non sarebbe successo. Botte per tutti invasione di campo e i lestofanti rispediti al mittente.



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di francuccio il Lun, 05 dic 2016 14:26 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Ricordo Cosentino che sosteneva di essere un vincente . Sei una nullità come uomo come presidente e come imprenditore



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di areanordest il Lun, 05 dic 2016 15:33 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
ATTENZIONE A NON CAPIRE MALE CIO' CHE STO PER SCRIVERE.....ANCHE IO NON CONCEPISCO QUESTO ATTEGGIAMENTO DA PARTE DELLA SOCIETÀ, MA CREDO CHE L' UNICO AD AVER CAPITO CHE A CATANZARO NON SÌ È MAI CONTENTI DI NULLA È PROPRIO COSENTINO....SIAMO TUTTI SPENTI ..NON SIAMO PIÙ GLI SPORTIVI DI 30 ANNI FA DOVE A QUEST ORA SÌ CONTESTAva A ULTRANZA adesso ci si allontana in silenzio e questo porta un presidente a pensare ...guarda non ci nda futta a nessuno. ...ECCO IL MIO SCENARIO ....IN PANCHINA TORNA ERRA CHE ERA A COSENZA X VISIONARE I CUGINI PERCHÉ SA GIÀ CHE IL SUO CAMPIONATO RIPARTE DAL DERBY. ..E ANCHE LA NOSTRA RINASCITA ..CI SALVEREMO. ...E NON CAMBIERÀ NULLA SÌ ANDRA' AVANTI CON COSENTINO PERCHÉ NESSUNO VUOLE IL BENE DI QUESTA SQUADRA E LO STADIO CONTINUERÀ A ESSERE FATISCENTE E VUOTO FINO AL GIORNO CHE NON TORNEREMO IN TESTA ALLA CLASSIFICA E CHE SIA IN D O IN LEGA PRO CREDETEMI ALLA GUIDA DELLA SOCIETÀ CI SARÀ SEMPRE LUI ...Non che io sia un cosentino dipendente ma solo perché al momento non c'è altro di cui discutere



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di osso il Lun, 05 dic 2016 15:46 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Areanordest speriamo che si avveri ciò che hai scritto!!!



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di saro110 il Lun, 05 dic 2016 16:20 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Si accettano miracoli.



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di Calafricano il Lun, 05 dic 2016 16:53 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Carissimo Francuccio non sono molto d' accordo con te con quello che scrivi gli sbagli( non tutti suoi)il presidente le sta facendo ma credo (mia opinione ) che abbia fatto tutto in buona fede.....i soldi d'altronde le sta togliendo solo lui e non ALTRI CHE BUTTANO LA PIETRA E NASCONDONO LA MANO. A parlare siamo tutti buoni.



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di Pulce il Lun, 05 dic 2016 17:14 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Anche domani z troverà il sistema per farci deridere dai fratelli vibonesi, sarà la prima volta se questo succede, che non sarò dispiaciuto) farà giocare tavolonetavares e campagna che anche se lo spingi non cammina. z dimettiti non sei in grado nemmeno di questo, che uomo



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di pant67 il Lun, 05 dic 2016 18:27 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Se non vinciamo neanche con la Vibonese sarà veramente serie D. Ragazzi....ma cosa stiamo aspettando a fare la guerra a questi quattro deficienti che stanno uccidendo il NOSTRO e sottolineo "NOSTRO" Catanzaro????...A questo punto devo pensare che hanno veramente ragione quei buzzurri montanari cosentini a chiamarci "conigli"!!!!!...ma vi rendete conto che questi stanno facendo e disfacendo quel cazzo che vogliono in casa nostra????...ma che stiamo aspettando a buttarli fuori da Catanzaro a calci nel culo accompagnati da tanti vaffanculo a idri a e razza loru???...tiriamo fuori i cugghiuni!!!!!...



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di saro110 il Lun, 05 dic 2016 19:18 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Leggo di un possibile ritorno di Moi al Catanzaro. E pensare che non gli venne proposto il contratto per far posto a calciatori (sic!) del calibro di Di Bari e Prestia. Comunque sarebbe, se confermata, una buona notizia. E Giampà: possibile che non venga offerto un contratto ad una bandiera dell'U.S.? Oppure, non lo voglio pensare, non viene preso in considerazione proprio perchè è un giocatore simbolo?



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di aquiladelnord il Lun, 05 dic 2016 20:51 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Moi mi piace molto anche se non ha la classe sopraffina è una persona seria, ha il senso della posizione e sa impostare bene, quindi spero torni.



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di osso il Lun, 05 dic 2016 20:55 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Molto favorevole a Moi e Giampà



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di Pereira il Lun, 05 dic 2016 21:12 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Scusate la domanda ingenua, ma Moi lo contatta Preiti? E se così non fosse che ci sta a fare? Intanto si continua a parlare di altri re.cessi.



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di Calafricano il Lun, 05 dic 2016 21:27 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Ragazzi ho visto l'intervista su Youtube di mister z a una faccia poco convinta quando parla che anche un non vedente se ne accorge......di sicuro ai giocatori non sta dando il piglio giusto.



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di osso il Lun, 05 dic 2016 21:41 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Concordo, con quella faccia da depresso e quel umore dove deve andare mister Z; avete sentito cosa dice e poi parla di "negatività". Con questo spirito temo che non vinceremo mai una partita!



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di oreisanmauro il Lun, 05 dic 2016 22:57 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
PRESIDENTE COSENTINO ANCORA CON QUELLA SPECIE DI ALLENATORE INCOMPETENTE. ..UN ASINO CHE NON RAGLIA .E ANCORA CON IL BANDITO DS?<br /> TI HO SEMPRE DIFESO MA ADESSO NON PIÙ SEI RIDICOLO E IN MALA FEDE. ...<br /> SEMPRE FORZA GIALLOROSSI.



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di oreisanmauro il Lun, 05 dic 2016 23:23 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
CARISSIMA REDAZIONE NON POTRESTI PER FAVORE ELIMINARE QUELLE FACCE DA CAZZO DI DS SUPER LADRONE E QUELL,INCOMPETENTE CHE CON LA FACCIA TOSTA ANCORA SCALDA LA PANCHINA. <br /> GRAZIE MILLE. <br /> FORZAGIALLOROSSI SEMPRE.



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di pant67 il Mar, 06 dic 2016 07:52 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Comunque a me mister Costantino è sempre piaciuto, ha una personalità molto dignitosa, molto intelligente, ha studiato ISEF ed è abbastanza tecnico....e soprattutto è di origini calabresi. Mi meraviglio come non abbia fatto una carriera importante!...Non mi sarebbe dispiaciuto averlo avuto qui con noi!!...mi chiedo perchè non è stato mai contattato?!?!?...



Re: Mai così in basso (Voto: 1)
di pant67 il Mar, 06 dic 2016 07:55 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Zavettièè...se non vinci neanche oggi, ti devi assolutamente dimettere!!!...



 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.197 Secondi