Benvenuto su UsCatanzaro.net VILLA FATA

Catanzaro News
· Erra al capolinea? [DIRETTA]
· Catanzaro-Lecce 1-3: la fotogallery
· Catanzaro-Lecce 1-3: le pagelle
· Risultati e marcatori - 5^ giornata
· Catanzaro-Lecce 1-3: le interviste post partita
· Catanzaro-Lecce 1-3: la striscia video
· Catanzaro - Lecce 1-3
· Catanzaro - Lecce 0-3 (primo tempo)
· Catanzaro-Lecce: le formazioni
· Catanzaro-Lecce: come seguirla in diretta

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· Catanzaronelcuore per gli uffici ASP in città
· Comune Catanzaro, approvate undici pratiche
· Licenze troppo facili per i tassisti, emessa condanna per ex amministratori comunali
· Tre auto in fiamme in città
· Bimba di 5 mesi trasportata d’urgenza a Bologna
· Piantine di marijuan sul balcone, due arresti in città
· Truffa smartphone, sette denunce a Catanzaro
· Uova contaminate prodotte da un' azienda del Catanzarese
· False fatture, reato prescritto non si procede contro alcuni impenditori
· Elezioni Catanzaro, un candidato impugna i verbali e ricorre al Tar

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati della 5° giornata

 
  - 23-9-2017 0:00
RiposaTrapani---
 
  - 23-9-2017 14:30
R. FondiReggina0-1
 
  - 23-9-2017 16:30
SiracusaCosenza4-2
BisceglieS. Leonzio1-1
CasertanaAkragas0-1
 
  - 23-9-2017 20:30
MonopoliMatera2-0
CatanzaroLecce1-3
CataniaF. Andria1-0
RendeV. Francavilla0-1
PaganeseJuve Stabia1-2

[ Calendario completo ]

Classifica

13Monopoli7V. Francavilla
10Catania6Rende
10Lecce5Juve Stabia
9Siracusa5S. Leonzio
8Reggina4Casertana
7Trapani4Matera
7Akragas4Paganese
7Bisceglie3F. Andria
7Catanzaro2Cosenza
1R. Fondi

[ Classifica dettagliata ]

Prossimo turno 6° giornata

 
  - 30-9-2017 0:00
RiposaRende
 
  - 30-9-2017 14:30
TrapaniCasertana
S. LeonzioCatanzaro
AkragasSiracusa
 
  - 30-9-2017 16:30
V. FrancavillaReggina
 
  - 30-9-2017 18:30
Juve StabiaR. Fondi
MateraPaganese
 
  - 30-9-2017 20:30
LecceBisceglie
F. AndriaMonopoli
CosenzaCatania


Utenti online
In questo momento ci sono, 745 Visitatori(e) e 204 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 
Bar Mangialavori: Il Regio Decreto
Pubblicato da Francesco Panza il Lun, 23 nov 2015 16:34 CET
Contributo di Francesco Panza


Il Catanzaro di Erra vince contro tutto e tutti
 

Quando si dice “contro tutto e tutti”. Il nuovo Catanzaro di Erra non si ferma più e continua a macinare punti per un obiettivo che a questo punto della stagione rischia di diventare stuzzicante. Non ci si è limitati ad abbandonare l’ultimo posto in graduatoria.

Il gruppo sembra rigenerato nel corpo, ma soprattutto (quello che più conta) nello spirito. Una bella metamorfosi i cui meriti sono da ascrivere al nuovo tecnico che in situazioni difficilissime è riuscito a dare un senso ad un team che viaggiava tra le sabbie mobili della classifica e non solo.


La presenza fisica di Giuseppe Cosentino è stata determinante. Le vittorie ottenute nelle difficoltà sono ancora più belle, ma se Sua Eccellenza la Prefetta di Catanzaro, tra le causali di una decisione che quantomeno lascia perplessi, cita il Regio Decreto del 18 giugno 1931 unitamente ad altre motivazioni, francamente non condivisibili, la questione va chiaramente oltre il calcio e oltre il match Catanzaro-Messina.

Ma se Sua Eccellenza Dott.ssa Latella ha ritenuto giusto adottare certi provvedimenti, cosa avrebbe dovuto fare la collega Prefetta di Torino Sua Eccellenza Paola Basiloni? In un contesto ben più problematico (se ci si vuole riferire agli ultimi drammatici attentati parigini e al dimensionamento dell’evento sportivo) e in una partita come Juventus-Milan, si è giocato a porte apertissime.

Cito testualmente: "Rilevato che per le esposte motivazioni, il Questore ha espresso l'avviso che vi sia il rischio di possibili disordini, essendo lo stadio ubicato in pieno centro urbano e, pertanto, raggiungibile da diverse arterie cittadine che potrebbero essere utilizzate da soggetti malintenzionati e facinorosi per creare insidie e turbative sotto il profilo dell'ordine e della sicurezza pubblica".

Chi scrive fa presente che la rilevazione di cui sopra (in aggiunta alle altre a corredo della decisione) sarà una problematica eternamente presente e ancor più presente in futuro, visto e considerato che si è deciso di investire sul "Nicola Ceravolo" e che lo stesso non potrà essere spostato così come si farebbe se l’impianto fosse stato edificato con le famose costruzioni multicolori dei bimbi.

Chi ha deciso di investire importanti capitali sul "Ceravolo", dovrà essere anche in grado di permetterne un corretto utilizzo. Prefettura, Questura (senza che dall’Amministrazione comunale abbia battuto ciglio) così facendo, hanno sostanzialmente dichiarato uno stato di impotenza nella gestione dell’evento, per poi trovarsi a fronteggiare un problema ben più importante (e prevedibile) quale la presenza di centinaia di tifosi che hanno ugualmente voluto manifestare ai propri beniamini la propria vicinanza alle Aquile giallorosse durante la gara, posizionati alle spalle della "Capraro".

E veniamo a quest’ultima piacevolissima circostanza. Il feeling che si era interrotto tra Società e tifoseria, si è rinsaldato con un Giuseppe Cosentino più che entusiasta che, insieme a tutti i calciatori, a fine gara si è recato a salutare e ringraziare i numerosissimi tifosi presenti dietro la Curva Massimo Capraro.

Il portiere Grandi si è letteralmente arrampicato sulla recinzione come un indemoniato a condividere l’entusiasmo dei tifosi festanti e con lui tutta la squadra. Che bella cosa!!! Questo è proprio quello che ci voleva. Il Catanzaro è tornato.

È tornato con tutte le sue componenti per rinforzare un’alleanza che nel calcio (ma non solo) è la base di partenza per il raggiungimento di qualsivoglia traguardo. Mister Erra, senza pavoneggiarsi, sta lavorando così come aveva promesso e con lui i calciatori che dopo la vittoria contro Lecce e la Lupa Castelli, hanno battuto anche il Messina, rivelazione del campionato e vice capolista.

Porte chiuse? Indifferenza di chi non si è per nulla battuto per evitare questo obbrobrio? Vincere così è ancora più bello e le difficoltà procurate hanno paradossalmente fatto da collante. Ed ora inizia il divertimento.

Sarà importante anche in seno alla tifoseria marciare compatti senza rinfacciare alcunché verso coloro i quali si erano prodotti in elucubrazioni figlie del momento, della serie. "Hai visto...cosa ti dicevo”? Tu non eri quello che diceva ….”? Le divisioni portano ad altre divisioni. Meglio mettere un punto grande, grande e andare a capo.

L’importante è che il Catanzaro, e con esso la volontà della Società, si siano rianimate e rinforzate anche grazie alla rasoiata di Moi. Un Moi redivivo e rigenerato come il resto della squadra, dalla cura Erra. La gara vinta contro il Messina (non me ne vogliano i Peloritani) quasi quasi passa in secondo ordine.

Gli aspetti tecnico-tattici lasciano il posto ad una vittoria ben più importante. Ora la palla passa alla tifoseria che dovrà ripopolare le gradinate del "Ceravolo" e non solo. La palla passa a tutti coloro i quali, nel ricoprire cariche strategiche per la crescita e salvaguardia della comunità catanzarese, devono comprendere che bisogna marciare uniti e a senso unico, qualcuno direbbe: destinazione paradiso.

I dispettucci infantili? Lasciamoli a chi non sa amare. Avanti tutta Catanzaro.

 

 

Giuseppe Mangialavori

 



Segui UsCatanzaro.net su Twitter
Links Correlati
· USCatanzaro.Net
· Altre notizie Catanzaro News
· News by Francesco Panza


Articolo più letto relativo a Catanzaro News:
Il nuovo Logo del FC Catanzaro


Gradimento articolo
Punteggio: 1.4
Voti: 20


Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 17 commenti | Cerca discussione
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Il Regio Decreto (Voto: 1)
di orgoglionormanno il Lun, 23 nov 2015 16:47 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Bellissimo articolo.... UNITI SI PUO' TUTTO!!! Forza AQUILE!!!



Re: Il Regio Decreto (Voto: 1)
di bolognagr il Lun, 23 nov 2015 17:22 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
alla salute gabriè



Re: Il Regio Decreto (Voto: 1)
di Bello73 il Lun, 23 nov 2015 17:45 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) Ciao
Gabriele 1 che fai te ne vuoi venire a Pagani ho ai d'amare s'è vuoi venire fammelo sapere che faccio il biglietto pure per te



Re: Il Regio Decreto (Voto: 1)
di Bello73 il Lun, 23 nov 2015 17:54 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) Ciao
Gabriele1 s'è vuoi che ti porto a Pagani devi togliere dalla bacheca cosentino vattene a Cinquefrondi che non è da te ok un saluto forza cz e presidente(condoglianze)



Re: Il Regio Decreto (Voto: 1)
di gabriele1 il Lun, 23 nov 2015 20:50 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Adesso ho saputo, Condoglianze Presidente.



Re: Il Regio Decreto (Voto: 1)
di ocla il Lun, 23 nov 2015 21:13 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://www.coppadellapace.it
questo è il messaggio....da tenere presente anche quando arriverà il primo risultato negativo (...il più tardi che mai!!!!!)



 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.157 Secondi