Benvenuto su UsCatanzaro.net GRUPPO DIPO

Catanzaro News
· I numeri di Catanzaro-Lecce
· Il presidente Noto arriva all'allenamento
· Il Catanzaro non recupera nessuno degli infortunati
· Anastasi: «Sabato sarà una gara dura»
· La strada giusta
· Un tranquillo martedì di lavoro
· Falcone: «Contro il Lecce dovremo entrare in campo per vincere»
· Catanzaro-Lecce: info biglietti e prevendite
· Catanzaro-Lecce: arbitra Cipriani di Empoli
· Decisioni Giudice Sportivo - 4^ giornata

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· Bimba di 5 mesi trasportata d’urgenza a Bologna
· Piantine di marijuan sul balcone, due arresti in città
· Truffa smartphone, sette denunce a Catanzaro
· Uova contaminate prodotte da un' azienda del Catanzarese
· False fatture, reato prescritto non si procede contro alcuni impenditori
· Elezioni Catanzaro, un candidato impugna i verbali e ricorre al Tar
· Beni per 8,5 mln confiscati imprenditore
· Installati due defibrillatori al Centro Tecnico Federale
· Allaccio abusivo alla rete elettrica e abusivismo edilizio. Arrestato 55enne
· Incendio a un casolare, rischio per Gpl nei pressi

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati della 4° giornata

 
  - 16-9-2017 0:00
RiposaCasertana---
 
  - 16-9-2017 14:30
S. LeonzioMonopoli0-3
R. FondiSiracusa1-3
AkragasPaganese2-0
 
  - 16-9-2017 16:30
Juve StabiaTrapani1-3
 
  - 16-9-2017 18:30
LecceRende1-0
CosenzaF. Andria1-1
RegginaMatera1-1
BisceglieCatanzaro0-2
 
  - 17-9-2017 16:30
V. FrancavillaCatania0-3

[ Calendario completo ]

Classifica

10Monopoli4Matera
7Catania4Akragas
7Trapani4Casertana
7Catanzaro4S. Leonzio
7Lecce4Paganese
6Siracusa4V. Francavilla
6Bisceglie3F. Andria
6Rende2Juve Stabia
5Reggina2Cosenza
1R. Fondi

[ Classifica dettagliata ]

Prossimo turno 5° giornata

 
  - 23-9-2017 0:00
RiposaTrapani
 
  - 23-9-2017 16:30
SiracusaCosenza
R. FondiReggina
BisceglieS. Leonzio
CasertanaAkragas
 
  - 23-9-2017 20:30
MonopoliMatera
CatanzaroLecce
CataniaF. Andria
RendeV. Francavilla
PaganeseJuve Stabia


Utenti online
In questo momento ci sono, 381 Visitatori(e) e 147 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 
Il Punto: L'Avellino inciampa a Latina. Il Perugia spera
Pubblicato da Francesco Panza il Mer, 17 apr 2013 11:20 CEST
Contributo di Francesco Panza


Si riapre la corsa promozione. Avvincente, invece, la lotta nelle retrovie. Colpi di Barletta e Carrarese che lasciano il Sorrento all'ultimo posto. La Paganese ipoteca la salvezza con l'exploit di Andria

Cozza esonerato dopo la sconfitta con la CarrareseGiornata di sorprese la quartultima di campionato.

La più grande costa la panchina a Francesco Cozza. Al “Ceravolo”, la quasi defunta Carrarese, risorge e passa con un 3-2 che lascia non pochi rimpianti al Catanzaro, costretto così a invischiarsi nuovamente fino alla fine nella rincorsa alla salvezza. Gli uomini di Mister Iaconi partono nettamente meglio, e dopo 23’ sono già avanti incredibilmente di 2 reti, con le marcature di Bregliano (16’) e Orlandi (23’). Il Catanzaro è confuso e disordinato come spesso è avvenuto nelle ultime gare. Cozza opera cambi ma la confusione in mezzo al campo aumenta ed il gioco non ha né capo né coda. Due episodi favorevoli riportano in modo totalmente non sperato la gara sul punteggio di parità, quando Masini sigla la personale doppietta al 70’ e 78’. Il Catanzaro sembra svegliarsi e la Carrarese subire il colpo psicologico, ma all’86’ ancora Orlandi regala tre punti preziosissimi in coda agli ospiti, che salgono così a 20 e abbandonano l’ultimo gradino della graduatoria. Il Catanzaro resta pericolosamente a 33, in quella che poteva essere la giornata della “quasi” salvezza aritmetica.

Non ne approfitta, e si inguaia come i giallorossi, anche il Prato, che cede di schianto con un secco 3-0 sul campo del Barletta.

Lo show dei pugliesi inizia al 38’ con La Mantia, prosegue con Allegretti al 52’ e si conclude 11’ più tardi con Dezi. Prato fermo a 33 punti e Barletta che appaia la Carrarese al penultimo posto con 20 punti.

Fanalino di coda, il Sorrento, che sfiora il miracolo di uscire imbattuto dal “Curi”, ma nel finale rimedia l’ennesima sconfitta che lo lascia a 17 punti, in una situazione molto precaria considerando che domenica i rossoneri ospiteranno un Catanzaro senza dubbio voglioso di riscatto.

Al 32’, il Perugia passa con un tiro da fuori di Dettori. Nella ripresa, al 76’ Salvi sfrutta al meglio il buco della difesa Umbra ed insacca l’1-1. Il Sorrento crede nel miracolo, ma lo scatenato Fabinho a 7’ dal termine, insacca con un sinistro dal limite che regala 3 punti preziosissimi ai biancorossi, che salgono così a 52 punti a sole 2 lunghezze dall’Avellino.

Irpini che subiscono una brutta battuta d’arresto sul campo del Latina, che veniva da una crisi di risultati.

Una doppietta di Jefferson (46’ e 51’) porta avanti di due reti i Pontini, che tengono bene per tutta la gara. Solo nel finale un calo di concentrazione, consente a Zigoni (88’) di riaprire il match, ma è solo illusione, la gara termina con un 2-1 pesante, che blinda il posto nei playoff dei nerazzurri che salgono a 49 punti, e complica la promozione diretta dell’Avellino che resta così a 54.

Mezzo passo falso della Nocerina, che non va oltre un’1-1 contro un modesto Gubbio.

Al rigore di Mazzeo (43’), risponde il bomber Egubino Galabinov a 10’ dal termine.

Nocerina che mette un altro mattoncino per un posto ai playoff che dovrebbe essere ormai fuori discussione, Gubbio che sale a 33 e mette anch’esso u mattoncino verso una salvezza senza troppi affanni.

Pareggio ad occhiali tra Frosinone e Benevento. Rimangono immutate quindi di 3 punti le distanze fra le due compagini, con i sanniti che salgono a 42 punti ed i ciociari che vanno a 39. Risultato che non accontenta in definitiva nessuna delle due squadre.

Accontenta senza dubbio però il Pisa, che batte a stento con un gol di Gatto al 58’ il Viareggio, e balza così all’ultimo posto utile alla disputa dei playoff con 43 punti.

I bianconeri, restano pericolosamente a 30 in zona playout, con un calendario che si fa sempre più complicato, e le giornate che continuano a diminuire.

Una rete di Caturano all’11’, consente alla Paganese di espugnare Andria e compiere così un passo deciso verso la salvezza diretta. Campani che con i 38 punti in classifica conservano dunque 8 punti a tre giornate dal termine dalla zona playout. Pugliesi invece fermi a 29, con una salvezza diretta oramai difficile da agguantare.

 

Vito Tortorella




Segui UsCatanzaro.net su Twitter
Links Correlati
· USCatanzaro.Net
· Altre notizie Catanzaro News
· News by Francesco Panza


Articolo più letto relativo a Catanzaro News:
Il nuovo Logo del FC Catanzaro


Gradimento articolo
Punteggio: 5
Voti: 1


Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 2 commenti | Cerca discussione
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: L'Avellino inciampa a Latina. Il Perugia spera (Voto: 1)
di Reduce il Mer, 17 apr 2013 11:46 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Tutti muti i vari tifosi-tecnici,ma cosa serve togliere l'allenatore a tre giornate in piena lotta per la salvezza ? A retrocedere!!!!!Con il bel curriculum del nuovo allenatore ci vorra' almeno un mese per capire qualcosa,mentre tanti non vedevano l'ora di togliersi Cozza dalle palle, i pochi veri tifosi del Catanzaro andranno allo stadio sempre e in qualsiasi serie disputera',



 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.145 Secondi