Benvenuto su UsCatanzaro.net VILLA FATA

Catanzaro News
· Ci rivediamo il 26?
· Premio Ceravolo all’ottava Edizione: premiato Luciano Spalletti
· Ora è ufficiale, il Catanzaro è in vendita
· Gessica Cosentino amministratore unico del Catanzaro
· Fate presto!
· Ufficiale: Di Chiara passa al Perugia
· Ipotesi cessione, spunta la pista Raffaele
· Catanzaro fra iscrizione, Preiti e Di Chiara
· La resa dei conti
· I giorni del silenzio

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· Abramo cala il poker, è Sindaco per la quarta volta
· Omicidio in città, è concreta la pista della vendetta trasversale
· Ballottaggi, occhi puntati sulla sfida Abramo-Ciconte
· Omicidio in città, in via Milano ucciso un uomo
· Lavori di manutenzione sul Ponte Morandi. Tutti i percorsi alternativi degli aut
· Catanzaro, coltellate a Santa Maria: 6 assoluzioni e una prescrizione
· E' morto il giurista Stefano Rodotà
· Operazione Jonny, nuovi arresti. 12 ordinanze di custodia cautelare
· Sorvegliato speciale esce di casa e compie un furto al Comune, arrestato
· SS 106 VAR/A ancora chiuso al traffico lo svincolo del quartiere Germaneto di Catanzaro

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati Spareggi

 
  - 28-5-2017 16:00
AkragasMelfi1-1
 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro1-1

[ Calendario completo ]

Classifica

85Foggia47Catania
74Lecce47F. Andria
65Matera45Reggina
64Juve Stabia42Monopoli
57Siracusa42Messina
57V. Francavilla39Akragas
55Cosenza39Vibonese
50Paganese38Catanzaro
49Fondi34Melfi
49Casertana30Taranto

[ Classifica dettagliata ]

Turno Spareggi

 
  - 28-5-2017 16:00
AkragasMelfi
 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro


Utenti online
In questo momento ci sono, 530 Visitatori(e) e 285 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 
Il Punto: Il Pisa espugna Carrara, il Perugia stende la Nocerina
Pubblicato da redazione il Lun, 18 feb 2013 18:09 CET
Contributo di redazione


Facile vittoria del Latina sul Barletta. Bene anche Avellino, Benevento e Catanzaro

Latina forza 11 nella 21° giornata di Lega Pro I Divisione. Con un 2-0 al più debole Barletta, mantiene il primato e conquista di fatto l’11° risultato utile consecutivo. La legge del Francioni è imposta anche ai pugliesi, ed ora considerando la gara in meno dei pontini, il sogno del primo posto nel girone può essere seriamente inseguito fino alla fine. Nonostante le pesantissime assenze (una per ruolo) di Bindi, Milani, Cejas e Agodirin, Pecchia decide di mantenere il suo 4-3-3.

A partire meglio però è il Barletta. Dopo appena 24 secondi infatti, brivido per Ioime, che vede presentarsi davanti a lui Barbuti. Ma il giocatore ospite sbaglia la mira e spreca un destro ad incrociare. Il Latina soffre nelle prime battute e non trova il bandolo della matassa. All’11' ancora ospiti pericolosi. Cross dalla destra di Molina, la palla attraversa indisturbata tutta l’area di rigore nerazzurra e si presenta sui piedi di Carretta. Tap in facile per il giocatore biancorosso, ma palla che termina clamorosamente al lato. Sette minuti più tardi, ancora Barletta. Questa volta è lo stesso Carretta a mettere in mezzo per Barbuti, che trova la porta con una girata al volo, ma è un super Ioime a respingere con i pugni e dire di no. Primo sussulto del Latina alla mezz’ora, quando una bellissima palla di Schetter imbecca Danilevicius. Il lituano addomestica il pallone ma colpisce goffamente, e ne esce un facile passaggio al portiere ospite Liverani. È però la scossa giusta per i Pontini. Quattro minuti dopo, sugli sviluppi di un corner, la palla arriva a Bruscagin che dalla destra riesce ad imbeccare Cottafava sul palo opposto. Gran botta a colpo sicuro del centrale nerazzurro ma un miracolo di Liverani respinge ad un passo dalla linea e lascia il punteggio invariato. Prima del riposo ultimo sussulto del Latina, con Schetter che impegna ancora Liverani con un destro preciso bloccato in due tempi dal portiere ospite.

Nella ripresa altro piglio per i padroni di casa che vogliono vincere la partita. Prima occasione all’inizio quando Burrai raccoglie una sponda di Danilevicius e fa la barba al palo della porta ospite. Ma il Barletta diventa pericolosissimo in contropiede, ed al 57' un lancio direttamente dalla propria metà campo, trova un incredibile buco al centro della difesa pontina. Ioime è costretto ad uscire al limite dell’area di rigore con i pugni ma viene anticipato da Barbuti che traccia una parabola destinata ad entrare in rete. Solo un miracoloso recupero di Cottafava evita il gol proprio sulla linea di porta. Al 62' l’episodio che cambia la partita. Ottima azione del duo Sacilotto-Danilevicius, che mette Schetter sulla destra da solo, l’esterno nerazzurro si infila in area di rigore e viene steso da Di Bella. Rigore ed espulsione. Barraco manca però di precisione e grazia Liverani. Il Latina però con l’uomo in più cambia marcia. Al 73' azione avvolgente dei nerazzurri che libera Barraco sulla destra appena fuori dall’area di rigore. L’attaccante si fa perdonare l’errore dagli 11 metri e porta i padroni di casa in vantaggio. Allo scadere, su corner di Barraco, Jefferson anticipa tutti di destro e chiude il match. Latina a 43 e Barletta sempre più a fondo a quota 14.

Ancora più giù la Carrarese in una partita di continui ribaltamenti. Il Pisa alla fine ha la meglio. I toscani passano al 7' con Benedetti, ma i padroni di casa pareggiano con Belcastro al 40'. Nella ripresa rimontano e si portano in vantaggio con Anzalone al 67', ma è un’illusione. A 5 minuti dal termine Gatto pareggia i conti per gli ospiti che, all’ultimo minuto di recupero, trovano addirittura il gol vittoria con un penalty di Scappini. Pisa che torna così alla vittoria e sale a 33 punti, 3 dietro al Perugia che ha la meglio nello scontro diretto con la Nocerina. Grifoni in vantaggio con Fabinho dopo appena 6 minuti, ma raggiunti al 9' da Mazzeo. La partita sembra destinata al pareggio, ma all’85' Rantier fa esplodere il Curi siglando il 2-1 che porta i biancorossi a 36 punti proprio a pari dei Molossi.

Nella giornata del doloroso lutto che ha investito il Benevento, per la morte di Carmelo Imbriani, gli undici sanniti gli rendono omaggio con una vittoria in rimonta sul Gubbio impantanato nella zona rossa della classifica. Ospiti in vantaggio con Di Piazza al 25', recuperati dalla doppietta di Marchi al 54' e al 58'. Gubbio fermo a 25 e Benevento che sale a 32 ormai definitivamente rilanciato in piena corsa play off. Una doppietta di Terminator Fioretti, (su rigore al 16' e su azione al 25') stende il Viareggio mai pericoloso nell’arco dei 90 minuti. Catanzaro che sale a 28 nella parte sinistra della classifica e scavalca in un colpo 3 squadre, fra cui proprio il Viareggio fermo a 26.

All’Avellino, il match con il Frosinone. Al Partenio-Lombardi la "vipera" Castaldo al 67' firma il successo per gli Irpini che restano a 2 lunghezze dalla capolista con 41 punti. Il Frosinone invece rimane a 31, e continua a distaccarsi fra le inseguitrici per l’ultimo posto utile ai playoff. Pareggio senza reti tra Sorrento ed Andria, e tra Paganese e Prato.

Vito Tortorella




Segui UsCatanzaro.net su Twitter
Links Correlati
· USCatanzaro.Net
· Altre notizie Catanzaro News
· News by redazione


Articolo più letto relativo a Catanzaro News:
Il nuovo Logo del FC Catanzaro


Gradimento articolo
Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 1 commento | Cerca discussione
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Il Pisa espugna Carrara, il Perugia stende la Nocerina (Voto: 1)
di masino84 il Lun, 18 feb 2013 22:00 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Ma la vipera non è Mastronunzio...



 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.220 Secondi