Benvenuto su UsCatanzaro.net GRUPPO DIPO

Catanzaro News
· Il presidente Noto arriva all'allenamento
· Il Catanzaro non recupera nessuno degli infortunati
· Anastasi: «Sabato sarà una gara dura»
· La strada giusta
· Un tranquillo martedì di lavoro
· Falcone: «Contro il Lecce dovremo entrare in campo per vincere»
· Catanzaro-Lecce: info biglietti e prevendite
· Catanzaro-Lecce: arbitra Cipriani di Empoli
· Decisioni Giudice Sportivo - 4^ giornata
· Si apre la settimana aspettando il Lecce

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· False fatture, reato prescritto non si procede contro alcuni impenditori
· Elezioni Catanzaro, un candidato impugna i verbali e ricorre al Tar
· Beni per 8,5 mln confiscati imprenditore
· Installati due defibrillatori al Centro Tecnico Federale
· Allaccio abusivo alla rete elettrica e abusivismo edilizio. Arrestato 55enne
· Incendio a un casolare, rischio per Gpl nei pressi
· Sospesi e indagati dirigente e funzionari Asp
· Ponte Bisantis, proseguono i lavori di manutenzione
· Sequestrato un depuratore nel catanzarese
· Da oggi scuole aperte

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati della 4° giornata

 
  - 16-9-2017 0:00
RiposaCasertana---
 
  - 16-9-2017 14:30
S. LeonzioMonopoli0-3
R. FondiSiracusa1-3
AkragasPaganese2-0
 
  - 16-9-2017 16:30
Juve StabiaTrapani1-3
 
  - 16-9-2017 18:30
LecceRende1-0
CosenzaF. Andria1-1
RegginaMatera1-1
BisceglieCatanzaro0-2
 
  - 17-9-2017 16:30
V. FrancavillaCatania0-3

[ Calendario completo ]

Classifica

10Monopoli4Matera
7Catania4Akragas
7Trapani4Casertana
7Catanzaro4S. Leonzio
7Lecce4Paganese
6Siracusa4V. Francavilla
6Bisceglie3F. Andria
6Rende2Juve Stabia
5Reggina2Cosenza
1R. Fondi

[ Classifica dettagliata ]

Prossimo turno 5° giornata

 
  - 23-9-2017 0:00
RiposaTrapani
 
  - 23-9-2017 16:30
SiracusaCosenza
R. FondiReggina
BisceglieS. Leonzio
CasertanaAkragas
 
  - 23-9-2017 20:30
MonopoliMatera
CatanzaroLecce
CataniaF. Andria
RendeV. Francavilla
PaganeseJuve Stabia


Utenti online
In questo momento ci sono, 468 Visitatori(e) e 148 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 
Caro Puntonet: Quella porta sempre aperta
Pubblicato da ivan pugliese il Lun, 10 gen 2011 14:01 CET
Contributo di ivan pugliese


Il ricordo di Albano negli aneddoti di un "contestatore" e nel saluto di Massimo Bianchi, portiere della promozione di GB Fabbri

Primo numero del 2011 della rubrica di corrispondenza con i lettori e gli utenti del nostro portale. Primo numero che non poteva che essere dedicato alla memoria del cav. Pino Albano, ultimo vero presidente dell'Us Catanzaro. In queste ore in redazione, abbiamo ricevuto naturalmente numerose manifestazioni di cordoglio. Abbiamo scelto però il breve pensiero di Massimo Bianchi, portierone dell'anno della promozione con GB Fabbri in panchina. E soprattutto un messaggio che ha voluto inviare un utente del nostro portale, frankthekicker, uno dei ragazzi che contestò ferocemente Albano ai tempi della sua presidenza. Alcuni aneddoti particolari, veri, significativi per ricordare il personaggio-Albano senza scadere nelle apologetiche dichiarazioni di cordoglio di cui i nostri politici riempiono oggi le pagine dei giornali.

Red

_________________________

[…] Ieri si è spento Giuseppe Albano, e chi scrive queste righe è stato insieme ad un manipolo di amici uno dei suoi più duri contestatori. Lo sono stato senza compromessi, senza rimorsi, senza pietà, come solo alcune “guerre ideologiche” possono condurre a non essere più uomini pensanti ma strumenti di un fine da perseguire. […] Ora che Pino Albano non c’è più, mi sembra doveroso ricordarlo con alcuni aneddoti, di cui sono stato testimone in prima persona, e che possono servire a non smarrire la memoria di cosa significhi essere un Presidente di una squadra di calcio e amare la squadra come una creatura propria, come un figlio. 

Era il 13 novembre del 1988 ed insieme ad altri 230 raggiungemmo Cosenza per il derby. Sbarcati dal treno a Vagliolise e trasportati con i bus municipali al San Vito, trovammo i cancelli chiusi e poiché la maggior parte di noi non denotava l’intenzione di acquistare il biglietto, iniziò un tira e molla di circa un’ora con un addetto della società silana ed un vice-questore particolarmente solerte. Dopo un’attesa estenuante arrivò il Presidente Albano che sventolando un assegno in bianco in faccia all’addetto della società cosentina disse “la cifra scrivila tu…”, e rivolgendosi a muso duro all’imbarazzato questurino disse “ti do dieci secondi per aprire i cancelli e fare entrare i “miei” ragazzi…” 
Nell’estate del 1991, in piena contestazione alla gestione Albano, io insieme ad altri 3 amici decidemmo di organizzare una mostra della durata di una settimana all’ex mercato coperto di Via Daniele in concomitanza del ventennale della prima promozione in serie A. Pur sapendo di essere noti come “contestatori irriducibili”, telefonammo alla SIARC per chiedere ad Albano la possibilità di avere del materiale, (foto, documenti, maglie) da esporre. Albano ci chiese chi eravamo (nomi e cognomi) e ci convocò per l’indomani mattina in sede a Viale De Filippis. 
Arrivati in sede, il Presidente Albano chiamò, il fido Pate, il segretario Larussa, il dirigente Puccio e la signora addetta alla vendita dei biglietti e disse testuali parole: “Questi quattro pezzi di merda sono i miei peggiori denigratori… devono fare una mostra sul Catanzaro, dategli tutto quello che vogliono…”. Per una settimana fummo letteralmente padroni della sede sociale, con un riguardo da parte dei dipendenti che poche volte in 41 anni ho mai più ritrovato. Addirittura per un paio di giorni, Albano ci fece recapitare il pasto caldo direttamente dalla SIARC. Alla fine di quella fantastica settimana, ci venne a salutare e porgendoci gli auguri per la mostra, ci disse: “voi potete essere anche quattro stronzi, ma fino a quando farete qualcosa per il Catanzaro, quella porta sarà sempre aperta…”. 

Albano aveva più volte negli anni cercato di “comperare” letteralmente l’appoggio di noi UC’73, e senza mai esservi riuscito, nella sua visone cavalleresca e romantica della vita, ci apprezzava e ci rispettava. Se oggi il Catanzaro, vive questa allucinante realtà è proprio per questo motivo, non ci sono più Presidenti-condottieri despoti e contraddittori come lui e non ci sono più “tifosi-stronzi” ma con l’animo puro e le mani pulite come noi… 
Perché vi scrivo queste cose? Perché oggi più che mai da piccoli fatti come questi si capiscono tante cose, si capisce quanto sia inutile tirare per la giacca imprenditori che non amano il Catanzaro, quanto sia inutile addossarsi reciproche accusa fra tifosi, quando chi più chi meno tutti abbiamo contribuito a distruggere una favola, quanto siano miseri i giochetti di potere della politica locale. Quanto sia distante una nuova alba per i colori giallorossi, se uomini come Albano muoiono e “pigmei dell’umanità” restano in terra a sproloquiare su vani rimedi per il Catanzaro. 
Perché Vi scrivo questi pensieri? Perché oggi mi recherò ai piedi della sua bara di legno e chiederò scusa in silenzio. 
Ciao Presidente! 

Uno dei “quattro stronzi”…

Risponde la redazione:

Un presidente con vizi e virtù, tra vittorie e sconfitte, amato o contestato sempre per i risultati, mai per altri motivi. Insomma, un vero Presidente.

___________________

Gentile redazione,

sono Massimo Bianchi, portiere del Catanzaro sotto la presidenza del grande Pino Albano. Per motivi logistici non posso esser presente al funerale ma vorrei inviare le mie condoglianze. [...] Mi siete sempre nel cuore, i ricordi di quell'anno non si potranno mai cancellare. Sono sicuro che tornerete/torneremo quella società che ho conosciuto, a partire dai MERAVIGLIOSI tifosi che non smetterò mai di sentire ancora miei. Un saluto a tutta la redazione e speriamo in una nuova società che riporti in alto il calcio a Catanzaro.

Massimo Bianchi




Segui UsCatanzaro.net su Twitter
Links Correlati
· USCatanzaro.Net
· Altre notizie Catanzaro News
· News by ivan pugliese


Articolo più letto relativo a Catanzaro News:
Il nuovo Logo del FC Catanzaro


Gradimento articolo
Punteggio: 2
Voti: 63


Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 11 commenti | Cerca discussione
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Quella porta sempre aperta (Voto: 1)
di simmacocapostorico1929 il Lun, 10 gen 2011 14:47 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
GRAZIE PORTIERONE----------------------------------



Re: Quella porta sempre aperta (Voto: 1)
di vascogiallorosso il Lun, 10 gen 2011 17:42 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
DA BRIVIDI....



Re: Quella porta sempre aperta (Voto: 1)
di peppy il Lun, 10 gen 2011 18:16 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
GRANDE MASSIMO BIANCHI....SN STATO SEMPRE UN TUO FAN....( GIOCAVO IN PORTA CON IL CIRò MARINA ED OGNI VOLTA KE MI TUFFAI....IN MENTE DICEVO:....BIANCHI....BIANCHI...PARATA DI BIANCHI....) SPECIE QND SEGNASTI DI TACCO....(SE NN ERRO ERA CONTRO IL CAMPOBASSO....)....



Re: Quella porta sempre aperta (Voto: 1)
di GIALLOROSSANZA il Lun, 10 gen 2011 19:25 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Beh a Catanzaro hanno contestato Albano, Merlo, Ceravolo...e  sempre ad capocchiam.
Inneggiato a soluri, princi, procopio ecc... ecc...
Il conto è arrivato.
 
P.S. Peppy la partita era con il barletta, quando è arrivato in area massimo bianchi la curva ovest è esplosa...che tempi. Ciao Max, eri un ganzo



Re: Quella porta sempre aperta (Voto: 1)
di africa il Lun, 10 gen 2011 19:41 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
AVERNE DI TIFOSI STRONZI COSI' COME TE, AMICO MIO, E PRESIDENTI, DA CONTESTARE, COME PINO ALBANO......



Re: Quella porta sempre aperta (Voto: 1)
di redfish il Mar, 11 gen 2011 12:38 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Per Peppy e Calabriagiallorossa
Mi dispiace contraddirvi ma il gol del pari al 90° conto il Benevento, e non contro Campobasso o Barletta, nella stagione 84/85 non fu segnato dal simpatico Bianchi, ma dal terzino Destro, nella confusione e nell'euforia del portiere a seguito del pari sul filo di lana ci fu la convinzione diffusa che avesse segnato lui, invece fu solo un'illusione, ripeto il pallone fu spedito a fil di palo in rete da Destro.



Re: Quella porta sempre aperta (Voto: 1)
di cicciodaroma il Mar, 11 gen 2011 21:40 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
I cretini catanzaresi inneggiavano a Soluri....ora santificano Pino Albano, Ipocriti che calate le braghe a chi vi fà facili lusinghe...Cazzuni!!!!! Mò jocamu cu Cirò,Rosarnese,Acri....Vergogna.........



Re: Quella porta sempre aperta (Voto: 1)
di LUPONEDELLASILA il Sab, 15 gen 2011 14:20 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Finchè non vi vedo giocare il derby con il Girifalco non sono soddisfatto!! E' la fine che meritate e cioè FAR RIDERE tutta l'Italia!! 8 anni fa sfottevate noi.....adesso dovete crepare e mai più risalire!! Ma d'altronde siete una "piccola" tifoseria che merita i campi al massimo dell'Eccellenza ;-) E non cominciate con la solita lagna: la serie A, Palanca, gli anni d'oro...PRRRRRRRRRRRRR!! FORZA COSENZA SEMPRE.....ciao falliti, anzi pubblico di 1500 persone in casa!!!!!!!!!!!! AH AH AH AH, non gufateci troppo!!



 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.183 Secondi