Benvenuto su UsCatanzaro.net GRUPPO DIPO

Catanzaro News
· Obiettivo, salvare il Catanzaro
· Ci rivediamo il 26?
· Premio Ceravolo all’ottava Edizione: premiato Luciano Spalletti
· Ora è ufficiale, il Catanzaro è in vendita
· Gessica Cosentino amministratore unico del Catanzaro
· Fate presto!
· Ufficiale: Di Chiara passa al Perugia
· Ipotesi cessione, spunta la pista Raffaele
· Catanzaro fra iscrizione, Preiti e Di Chiara
· La resa dei conti

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· Abramo cala il poker, è Sindaco per la quarta volta
· Omicidio in città, è concreta la pista della vendetta trasversale
· Ballottaggi, occhi puntati sulla sfida Abramo-Ciconte
· Omicidio in città, in via Milano ucciso un uomo
· Lavori di manutenzione sul Ponte Morandi. Tutti i percorsi alternativi degli aut
· Catanzaro, coltellate a Santa Maria: 6 assoluzioni e una prescrizione
· E' morto il giurista Stefano Rodotà
· Operazione Jonny, nuovi arresti. 12 ordinanze di custodia cautelare
· Sorvegliato speciale esce di casa e compie un furto al Comune, arrestato
· SS 106 VAR/A ancora chiuso al traffico lo svincolo del quartiere Germaneto di Catanzaro

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati Spareggi

 
  - 28-5-2017 16:00
AkragasMelfi1-1
 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro1-1

[ Calendario completo ]

Classifica

85Foggia47Catania
74Lecce47F. Andria
65Matera45Reggina
64Juve Stabia42Monopoli
57Siracusa42Messina
57V. Francavilla39Akragas
55Cosenza39Vibonese
50Paganese38Catanzaro
49Fondi34Melfi
49Casertana30Taranto

[ Classifica dettagliata ]

Turno Spareggi

 
  - 28-5-2017 16:00
AkragasMelfi
 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro


Utenti online
In questo momento ci sono, 489 Visitatori(e) e 225 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 

HexaVision

ULIXES sulla scuola di magistratura: avvertenze prima delle elezioni
Pubblicato da associazione ulixes il Lun, 11 feb 2008 21:16 CET
Contributo di associazione ulixes


Ulixes sulla scuola di magistratura: avvertenze prima delle elezioni.
La politica sia chiara con i cittadini calabresi
.

Il ritorno alle urne, con tutti i mali da cui è stato originato e la riproposizione della legge scandalo che segnerà le modalità di elezione (il “porcellum” cosi detto), riapre, tuttavia la partita della scuola di magistratura. La riapre sotto l’unica prospettiva che ha un senso ed è la chiave di una possibile soluzione: quella politica. Abbiamo sostenuto, sin dal momento dell’organizzazione con gli amici di Catanzaro nel Cuore della manifestazione a difesa dello scippo, che quella della scuola di magistratura era una vicenda nella quale solo la  disperazione poteva affidare le speranze alle aule giudiziarie. La via politica era e rimane la strada obbligata. L’atto del signor Mastella rientra nell’ambito di un discorso politico, dove il problema vero non è la legittimità giuridica dell’atto stesso, ma perché quell’uomo si trovi a quei livelli, perché la classe dirigente e i parlamentari locali non alzino le barricate, perché quel governo accomodi quell’atto. Questo è il vero problema della scuola di magistratura e non altro. Un problema politico. Appunto.

La caduta del governo così repentina ha fatto si, per fortuna, che quell’atto non solo non sia stato attuato ma che le nomine direttive siano state redatte il giorno prima delle dimissioni dell’onorevole Mastella (ci scusiamo per l’attributo, ma li chiamano ancora così); uno scandalo che “Il corriere della sera” ha reso caso nazionale, già all’indomani della caduta del governo. Ebbene, tutto ciò evoca la possibilità di un ennesimo tentativo che investe la campagna elettorale prossime. Diciamo che si può ancora intervenire con successo.

Quello in cui ci prodighiamo brevemente è un’analisi delle avvertenze, dei consigli per gli acquisti. Perché il tentativo lo faremo con determinazione e non vogliamo che nessuno bleffi.

La restituzione della scuola di magistratura deve essere oggetto di un patto elettorale chiaro e visibile. Da chi deve essere sottoscritto?:

-         Anzitutto da un soggetto politico che non abbia quel ceffo al proprio interno. Quindi la coalizione che accoglierà quel partito non solo non avrebbe titolo per sottoscrivere questo atto ma neppure merita il voto e il sostegno dei catanzaresi. Lo diciamo forte e chiaro. Altrimenti poi sarebbe davvero inutile lamentarsi. Chi ha Mastella nella coalizione non può essere votato.

-         Anzitutto da un soggetto politico che non si presta ad ospitare i transfughi dell’ultima ora che provengono da quel partito. Sappiamo perfettamente che a Catanzaro soprattutto quel partito è stato letteralmente affetto da una crisi di fuggi-fuggi e riteniamo che queste persone difficilmente possano avere il diritto di ricevere sponde. Hanno fatto troppo poco per manifestare dissenso e troppo hanno fatto per quel partito. Così i partiti che, per questione di voti, li accoglieranno non tocchino l’argomento della scuola di magistratura ma soprattutto evitino, aggiungeremmo noi, di chiedere il sostegno elettorale ai catanzaresi. Catanzaro sarà vigile.

-         Anzitutto da un soggetto politico che inserisca l’atto della restituzione nel proprio programma nazionale e abbia modo di riferirlo ufficialmente proprio a livello nazionale, sconfessando in maniera chiara e univoca quell’atto di matrice feudale e di un clientelismo da età della pietra. Anche le semplici promesse o accorducci a livello locale non basteranno.


Si tratta di tre condizioni ma necessarie. Non saremo disposti a giocare al ribasso e siamo anche convinti che questa sia l’unica strada percorribile. Difficile ma l’unica. Le altre sarebbero contentini ipocriti, senza sbocco alcuno.

A Catanzaro la questione della scuola ha un’importanza simbolica davvero alta. Per questo i partiti

politici non dovranno ignorarla e devono affrontarla con la serietà e la coerenza necessaria. Ulixes,


certa del lavoro, del sostegno e dell’appoggio della onesta e ampia società civile catanzarese e calabrese, si prepara a vigilare e, a un anno dalla manifestazione sulla scuola, si impegnerà in un’operazione di pressione il cui risultato minimo sarà comunque la denuncia  dell’ipocrisia. Che forse non è poco. Specie in campagna elettorale.




ASSOCIAZIONE UNIVERSITARI CALABRESI ULIXES
WWW.ASSOCIAZIONEULIXES.ORG




Segui CNN su Twitter
Sondaggi degli articoli
La scuola di magistratura tornerà a Catanzaro?

si
no


[ Risultati | Sondaggi ]

Voti: 11
Commenti: 0

Links Correlati
· USCatanzaro.net
· Altre notizie Catanzaro Night News
· News by associazione ulixes


Articolo più letto relativo a Catanzaro Night News:
Abramo-Cosentino: in serata il primo incontro


Gradimento articolo
Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 1 commento | Cerca discussione
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: ULIXES sulla scuola di magistratura: avvertenze prima delle elezioni (Voto: 1)
di Fischer il Ven, 15 feb 2008 08:53 CET
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Oltre ad un evidente atto d'amore verso Catanzaro, questa é un'iniziativa lodevole e che fa onore all'associazione ULIXES!..Complimenti!



 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.176 Secondi