Benvenuto su UsCatanzaro.net VILLA FATA

Catanzaro News
· La ripresa con la solita conta degli indisponibili
· Decisioni Giudice Sportivo - 9^ giornata
· Puntoriere: «Caliamo mentalmente e diamo spazi agli avversari»
· Catanzaro-Matera 0-2: la fotogallery
· Si riprende domani
· Serie C: tutti i gol della 9^ giornata del Girone C [VIDEO]
· Catanzaro-Matera 0-2: le pagelle
· Risultati e marcatori - 9^ giornata
· Catanzaro-Matera 0-2: le dichiarazioni post partita
· Catanzaro-Matera 0-2: la Striscia Video

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· Catanzaronelcuore per gli uffici ASP in città
· Comune Catanzaro, approvate undici pratiche
· Licenze troppo facili per i tassisti, emessa condanna per ex amministratori comunali
· Tre auto in fiamme in città
· Bimba di 5 mesi trasportata d’urgenza a Bologna
· Piantine di marijuan sul balcone, due arresti in città
· Truffa smartphone, sette denunce a Catanzaro
· Uova contaminate prodotte da un' azienda del Catanzarese
· False fatture, reato prescritto non si procede contro alcuni impenditori
· Elezioni Catanzaro, un candidato impugna i verbali e ricorre al Tar

[ Mostra altri articoli ]



[ Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati della 9° giornata

 
  - 14-10-2017 0:00
RiposaCosenza---
 
  - 14-10-2017 14:30
S. LeonzioJuve Stabia0-0
LecceAkragas0-0
PaganeseV. Francavilla2-2
 
  - 14-10-2017 16:30
RegginaF. Andria2-0
R. FondiTrapani1-0
BisceglieRende0-0
 
  - 14-10-2017 18:30
CatanzaroMatera0-2
CasertanaMonopoli0-3
 
  - 14-10-2017 20:30
SiracusaCatania0-1

[ Calendario completo ]

Classifica

20Lecce11Rende
19Catania10Catanzaro
18Monopoli9Juve Stabia
16Matera9Akragas
15V. Francavilla7Paganese
14Siracusa7Casertana
14Trapani6F. Andria
12Bisceglie6S. Leonzio
12Reggina5R. Fondi
5Cosenza

[ Classifica dettagliata ]

Prossimo turno 10° giornata

 
  - 21-10-2017 0:00
RiposaV. Francavilla
 
  - 21-10-2017 14:30
RendePaganese
AkragasJuve Stabia
 
  - 21-10-2017 16:30
CosenzaBisceglie
F. AndriaR. Fondi
MonopoliReggina
CasertanaSiracusa
 
  - 21-10-2017 20:30
CataniaS. Leonzio
MateraLecce
 
  - 23-10-2017 20:45
TrapaniCatanzaro


Utenti online
In questo momento ci sono, 327 Visitatori(e) e 55 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 
TatticaMente!: Catanzaro-Melfi=2-0 L'analisi di Paolo Carnuccio
Pubblicato da Paolo Carnuccio il Mar, 09 ott 2007 08:00 CEST
Contributo di Paolo Carnuccio


L'analisi tattica della gara

CATANZARO-MELFI=2-0
L’ANALISI DI PAOLO CARNUCCIO

 

La gara disputata al Ceravolo non ha offerto molti spunti tecnico-tattici.

Il Catanzaro si disponeva con un 4-4-2 dove Ferrigno e Merito agivano sulle corsie esterne, mentre Benincasa e Berardi avevano compiti di impostazione della manovra.

In fase di non possesso, specie fin dal rilancio del portiere ospite, Berardi si abbassava a protezione dei quattro della difesa lasciando Benincasa-Merito scaglionati nella linea di centrocampo con l’avanzamento di Ferrigno e lo spostamento largo di Bueno nel fronte offensivo per un 4-1-2-3.

Il Melfi, di rimando, occupava lo stesso sistema di gioco (4-4-2) in cui spiccava il duo centrale di centrocampo Zaminga-Mitra in funzione di interdizione e rilancio del gioco.

Il ritmo si presentava immediatamente molto basso, si notava poca pressione sul portatore della palla, specie nella metà campo avversaria, e la riconquista diveniva difficile.

La manovra non passava per linee esterne, Ferrigno appariva lento e poco propenso alla profondità, Tomi non riusciva a proporsi per lo scambio, Benincasa soffriva il dinamismo di Zaminga, Berardi non trovava la giusta posizione e pertanto il Catanzaro si rendeva poco pericoloso.

In attacco, Sarli prendeva il centro e giocava sempre spalle alla porta tentando l’uno-due, Bueno lo si vedeva girovagare senza cercare la porta, mentre Merito, generoso, trovava il gol in maniera un po’ fortunosa.

Dall’altra parte, il Melfi non riusciva ad impensierire il Catanzaro poiché Albano e De Angelis risultavano sterili mentre a centrocampo si notava poca continuità specie nelle zone esterne dove Gaeta era fuori dal gioco e Frasca timido nelle avanzate.

Nel secondo tempo, il Catanzaro assumeva un atteggiamento psicologico poco sereno, timoroso e preoccupato di prendere il gol dal Melfi.

Ciò comportava qualche perdita di posizione, e talvolta confusione in alcuni frangenti di gioco.

Mister Cittadino correggeva bene la squadra inserendo Coppola per Berardi, Frisenda per Sarli e Ciano per Ferrigno.

Mentre il Melfi rimaneva statico senza nuove soluzioni offensive (a parte Frasca), affidandosi solo a qualche palla alta o calcio di punizione; il Catanzaro si riequilibrava a centrocampo con i muscoli e la personalità di Coppola, le folate di Ciano, ed in avanti dove Frisenda aveva la palla giusta e chiudeva la gara.

Conclusione: si nota in maniera evidente una condizione psicologica depressa che riverbera gli effetti sulle idee dei singoli e sulla costruzione della manovra.

A ciò si aggiunge la precaria condizione fisica di alcuni elementi (Bueno-Ferrigno-Frisenda) che non consente brillantezza nelle soluzioni offensive.

Mister Cittadino conosce l’organico e la direzione verso la quale lavorare, il problema è che la situazione di precarietà potrebbe nuocere personalmente ed al gruppo nel suo insieme.

Mentre la società potrebbe avere trovato la soluzione, tuttavia accettare il principio del traghettatore significa, alla prima difficoltà, dare addosso a Cittadino e tornare come prima.

Per la serenità di tutto l’ambiente sarebbe opportuno che la società sciogliesse definitivamente le riserve e comunicasse se intende proseguire per tutto l’anno con Cittadino oppure affidarsi ad un allenatore diverso: mandarlo a casa alla prima sconfitta, o rispedirlo a fare il secondo, non sarebbe dignitoso.

                                                                                                                      Di Paolo Carnuccio

 

 

 




Segui UsCatanzaro.net su Twitter
Links Correlati
· USCatanzaro.Net
· Altre notizie Catanzaro News
· News by Paolo Carnuccio


Articolo più letto relativo a Catanzaro News:
Il nuovo Logo del FC Catanzaro


Gradimento articolo
Punteggio: 3.5
Voti: 4


Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 0 commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.142 Secondi