Benvenuto su UsCatanzaro.net GRUPPO DIPO

Catanzaro News
· Verranno a chiederti
· Terminati i tagliandi destinati ai tifosi catanzaresi. Oggi in trecento all'allenamento
· Sarà un problema garantire la presenza dei tifosi giallorossi a Vibo
· Un'altra settimana di passione. Mercoledì tutti all'allenamento
· Catanzaro-Vibonese 3-2: la fotogallery
· Catanzaro-Vibonese 3-2: gli highlights
· Catanzaro-Vibonese 3-2: le pagelle
· Erra: «Grande reazione, ma tutto è ancora in bilico» [VIDEO]
· Catanzaro-Vibonese 3-2: la Striscia Video
· Catanzaro - Vibonese 3-2

[ Mostra altri articoli ]

Vota Capellupo

[
Invia una notizia ]
[ Archivio News ]
[ Il Forum sul Catanzaro ]


Catanzaro Night News
· Saranno adeguati gli organici del Tribunale di Catanzaro. Soddisfatto Gratteri
· Esenzione ticket, denunciati in 221
· Ndrangheta, duro colpo ai clan del lametino
· Quattro sindaci, 21 liste e un esercito di candidati
· I tifosi del Catanzaro vanno da Gratteri
· “Olimpiadi di Problem Solving” terzo posto per un alunno del B.Citriniti di Simeri Crichi
· Quattro aspiranti a Sindaco, 21 liste e 621 candidati
·  Controlli straordinari: otto arresti e diverse denunce
· Otto scarcerazioni a Catanzaro, Coisp chiede ispezione nel Palazzo di Giustizia
· Rinvenuti fucili e munizioni in un’abitazione, arrestati padre e figlia

[ Mostra altri articoli ]

Vota Capellupo

[
Invia una notizia ]
[ Archivio C.N.N. ]
[ Il Forum "La Città" ]


Diventa sostenitore
Aiutaci a diffondere l'informazione libera!


Risultati
Risultati Spareggi

 
  - 21-5-2017 16:30
CatanzaroVibonese3-2
MelfiAkragas0-0

[ Calendario completo ]

Classifica

85Foggia47Catania
74Lecce47F. Andria
65Matera45Reggina
64Juve Stabia44Messina
57Siracusa42Monopoli
57V. Francavilla39Akragas
55Cosenza39Vibonese
50Paganese38Catanzaro
49Fondi34Melfi
49Casertana30Taranto

[ Classifica dettagliata ]

Turno Spareggi

 
  - 28-5-2017 17:00
ViboneseCatanzaro
AkragasMelfi


Utenti online
In questo momento ci sono, 292 Visitatori(e) e 80 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Utility
· AvantGo
· Wap
· I forum
· Chat
· Download
· Links
· Sondaggi
· Statistiche
· Meteo
· Segnala questo sito
· Cerca nel sito
· Gestione account

WebMail

Accesso ad Internet con casella di posta elettronica!

Cerca

 
TatticaMente!: Catanzaro-Vigor Lamezia 1-2 L'analisi di Paolo Carnuccio
Pubblicato da Paolo Carnuccio il Lun, 10 set 2007 13:07 CEST
Contributo di Paolo Carnuccio


Catanzaro-Vigor Lamezia=1-2 L'analisi di Paolo Carnuccio

ANALISI
CATANZARO-VIGOR LAMEZIA=1-2
di Paolo Carnuccio


Il derby Catanzaro-Lamezia ha offerto molti spunti di riflessione sotto il profilo tecnico-tattico.

Gli schieramenti iniziali vedevano disposto il Catanzaro nel suo classico 3-4-3 di base con l’inserimento di Berardi a fianco di Coppola e lo scivolamento di Benincasa sull’esterno, mentre la Vigor si presentava con un 4-4-2 dove Lo Petrone aveva prevalentemente compiti di interdizione e Battisti di costruzione della manovra.

L’iniziativa veniva subito presa dalla Vigor Lamezia che faceva valere un maggior dinamismo in fase di possesso palla, con movimenti su tutto il fronte d’attacco di Lauria ed Alessandrì, ed incursioni molto efficaci sui lati da parte di Carraro e Riccobono.

Il Catanzaro non riusciva a rendere duttile il suo modulo giacchè Benincasa, avendo caratteristiche diverse per il lavoro richiesto, non si abbassava, in fase di non possesso, sulla linea dei difensori (come faceva Ciano nelle altre partite), rimanendo a metà strada e venendo sempre infilato da Riccobono che provocava pericoli alla difesa.

Sull’altro lato, Tomi non stringeva per aiutare nel mezzo, non si proponeva in aiuto ai compagni, e quindi finiva per lasciare in inferiorità numerica il centrocampo.

Ancora, si vedeva Bueno, non al meglio della condizione, vagare senza alcuna efficienza nel reparto d’attacco che si privava del principale punto di riferimento; e Berardi affrettare ogni tipo di giocata in evidente tensione psicologica.

Ma c’è un’ulteriore considerazione che forse può aiutare a rendersi conto della prestazione del Catanzaro, che potrebbe essere di non facile lettura ma che sicuramente ha influito: la squadra ha giocato nettamente sotto ritmo.

Quando si gioca sotto ritmo si perdono distanze, geometrie, misure, e la conclusione è la totale rigidità del modulo con appiattimento delle posizioni in campo.

Le cause di ciò si rinvengono in un errato approccio psicologico individuale alla gara

Potrebbe essere utile, in simili situazioni di gioco, variare il modulo e passare dal 3-4-3 al più semplice 4-4-2 ma, nel caso del Catanzaro, bisogna verificare la reale disponibilità dei giocatori (su tutti Ferrigno che dichiaratamente preferisce sistemarsi come terzo d’attacco) a tale cambiamento.

Erano necessari immediati correttivi alla situazione manifestata.

Il gol del Lamezia era il frutto di un calcio piazzato provocato da un intervento di Cavola che in fase di uno contro uno non può essere lasciato solo a fronteggiare attaccanti veloci (già si era detto nelle precedenti occasioni della necessità di un uomo veloce tra Cavola e Ferrigno in grado di saper fare anche la fase difensiva-Morleo-).

Nel secondo tempo attraverso le correzioni del tecnico del Catanzaro, con lo spostamento in zona centrale di Benincasa, la manovra era più razionale anche se non molto ordinata a causa della poca consistenza degli spunti individuali sulle fasce laterali (Ferrigno faceva confusione ed anche Merito si rivelava inefficiente).

Il Lamezia controllava la gara, teneva bene il campo senza variazioni di sorta, e trovava il secondo gol per una disattenzione difensiva del Catanzaro.

Nonostante il forcing finale, dettato più da aspetti nervosi che da azioni lineari, con l’ingresso di Sarli e la linea a quattro della difesa, la partita si chiudeva con la vittoria del Lamezia.

La sconfitta nel derby se letta con la dovuta dose di equilibrio deve insegnare che il Catanzaro non è una squadra che può (o deve) ammazzare il campionato, e non è neppure una formazione scadente perché è formata da gente che comunque vanta curriculum e personalità, ma che per raggiungere il risultato deve avere in tutte le sue componenti (società- tecnico- calciatori- tifoseria) la caratteristica dell’umiltà.

Non servono né presunzione- chiacchiere- ed interviste roboanti da un lato; né depressione-critiche preventive- spirito denigratorio dall’altro; occorre solo umiltà-lavoro e pazienza per lasciare sempre al campo l’ultima parola.

                                                                                 

Paolo Carnuccio




Segui UsCatanzaro.net su Twitter
Links Correlati
· USCatanzaro.Net
· Altre notizie Catanzaro News
· News by Paolo Carnuccio


Articolo più letto relativo a Catanzaro News:
Il nuovo Logo del FC Catanzaro


Gradimento articolo
Punteggio: 4.14
Voti: 14


Vota per questo articolo:

Scarso
Sufficiente
Buono
Ottimo
Eccellente



Opzioni

Pagina stampabile  Pagina stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

"Login" | Login/Crea Account | 3 commenti | Cerca discussione
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Catanzaro-Vigor Lamezia=1-2 L'analisi di Paolo Carnuccio (Voto: 1)
di Filippo67F il Lun, 10 set 2007 13:21 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
paolo carnuccio condivisibile le tue parole, bene:
quoto
"La sconfitta nel derby se letta con la dovuta dose di equilibrio deve insegnare che il Catanzaro non è una squadra che può (o deve) ammazzare il campionato, e non è neppure una formazione scadente perché è formata da gente che comunque vanta curriculum e personalità, ma che per raggiungere il risultato deve avere in tutte le sue componenti (società- tecnico- calciatori- tifoseria) la caratteristica dell’umiltà.
Non servono né presunzione- chiacchiere- ed interviste roboanti da un lato; né depressione-critiche preventive- spirito denigratorio dall’altro; occorre solo umiltà-lavoro e pazienza per lasciare sempre al campo l’ultima parola. "

Ho gradito anche l'analisi TECNICA.

grazie



Re: Catanzaro-Vigor Lamezia 1-2 L'analisi di Paolo Carnuccio (Voto: 1)
di indianopalanchiano il Lun, 10 set 2007 20:31 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
caro paolo mi sembra che quello che hai scritto sia equilibrato e corretto.
eliminerei atteggiamenti superficiali degli addetti ai lavori(entreremo in campo cantando, vero mister) e farei un po' di autocritica sulla campagna acquisti( attaccanti-4 difensori di buona qualita' ma nessun centrocampista di  costruzione)
inoltre dobbiamo capire che per la Vigor questa non è una partita come le altre e la squadra entra in campo con il sangue agli occhi(tecnico-giocatori-dirigenza)
per favore non ci irrigidiamo nei moduli, ma cambiamo atteggiamento a secondo di chi incontriamo e della forma dei nostri calciatori 



 

Powered by ECSnet - Designed by IDEAWEB

www.uscatanzaro.net è il media di distribuzione del periodico telematico "Sanguinis Effusione"
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma, Sezione per la Stampa e l'Informazione con numero 49/2003
Direttore Responsabile è Francesco Ceniti.
L'Editore della Testata è l'Associazione "Il Catanzaro nel Cuore - Sanguinis Effusione", con sede in Roma.
Il Presidente dell'Associazione è Gennaro Maria Amoruso.
"Sanguinis Effusione" ha periodicità plurisettimanale ed ha carattere sociale, culturale, di costume e sportivo.
Informiamo gli utenti che tutti i Forum di questo sito, sono liberi, e data la mole di post inseriti, non è possibile verificarne sempre i contenuti.
L'uso costruttivo degli stessi è a carico del buon senso degli utilizzatori.

Visualizza la Policy sulla Privacy | Visualizza la Policy sui Cookie


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.146 Secondi